Avatar utente
archiset
Member
Messaggi: 52
Iscritto il: 25 marzo 2015, 15:18
Sistema: MicroFourThirds

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

12 luglio 2015, 7:31

pozz82 ha scritto:Ciao, credo che la questione ISO relativa alla nuova arrivata potrai chiarirla nel topic dedicato: Lumix DMC-GM1. La piccola peste

Fatto! Girata la richiesta di aiuto sul topic dedicato

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

12 luglio 2015, 13:08

Della GM1 con il suo 12-32 ho visto su www.mu-43.com veramente scatti eccellenti, penso che sia veramente un piccolo gioiello.

Vado un po' OT, oltre la richiesta iniziale.
A me piacerebbe affiancare la E-M10, sperimentando con il Foveon, mi basta quello vecchio con pochi mpx e pensavo a qualche versione della DP1/2/3. Sapete qualcosa dell'affidabilità , leggevo infatti dell'ottica che via via comincia a far cilecca nella MAF e rendendole da cestinare.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

13 luglio 2015, 21:23

Le versioni precedenti (che per consuetudine vengono chiamate "lisce") sono solo DP1 e DP2, mentre la DP3 non esiste liscia ma c'è solo Merrill o Quattro.

NESSUNA fotocamera della serie DP, né liscia, né Merrill, né Quattro, ha MAI presentato alcun problema di autofocus, nella maniera più assoluta. Anzi, al contrario, l'autofocus di queste fotocamere raramente sbaglia un colpo. Se un sito sostiene una cosa simile vuol dire che di queste fotocamere non conosce assolutamente nulla.

Il problema che invece esiste (e che riguarda le versioni DP1 DP1s DP2 e DP2s) è tutt'altro, e consiste nel meccanismo dell'ottica retrattile, che col tempo tende ad incepparsi, fino a bloccarsi del tutto. Non succede sempre, ma è abbastanza frequente, circa una fotocamera su quattro/cinque ne è affetta. Invece i modelli DP1x e DP2x NON hanno MAI presentato questo tipo di problema. Nelle serie successive la questione è stata risolta definitivamente, perché l'ottica non è più retrattile. :wink:
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

13 luglio 2015, 22:22

Sì mi sono espresso male io. La mia preoccupazione è di non imbattermi in un esemplare che da lì a poco si inceppi definitivamente.
Escludendo le 4 con le versioni X e Merril sarei al riparo da rischi.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

14 luglio 2015, 14:41

DP1x e DP2x sono praticamente introvabili e sono anche ricercate dai collezionisti, quindi le poche che capitano prezzano poco meno delle merrill usate.
Ultima modifica di Sardosono il 14 luglio 2015, 17:30, modificato 1 volta in totale.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

14 luglio 2015, 15:54

Grazie. Non sono uno che punta ai mpx e poi il vecchio sensore quello anche della X mi è sempre piaciuto, ma da quello che dici alla fine conviene puntare ad una versione Merril.
A questo punto approfittando della tua gentilezza ti chiedo se allo stato attuale ha senso prendere una dp1/2x.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

14 luglio 2015, 18:13

Certamente, entrambe le DP serie X hanno tutt'ora perfettamente senso. Io non uso le compatte Sigma, ma il sensore delle DPx è lo stesso della SD15, col quale ci ho stampato anche un pannello di 180x120cm con risultati da favola. Sono circa 5 mpx ma essendo ad informazione integrale ci fai tutto quello che faresti con un 16 mpx a mosaico. Tieni presente che fino all'uscita della SD1, la SD15 è stata (ed è tutt'ora) una delle fotocamere preferite proprio dai fotografi che vivono di sola fine-art.

Quella che segue è un'immagine della SD15, che ho dovuto ritagliare profondamente, quindi di fatto è un crop al 100% da UN SOLO megapixel ! Eppure è venuto un pannello 35x35cm impeccabile ed un 50x50cm ancora ottimo, lo stesso stampatore non ci voleva credere! La luce è quella delle due pomeridiane ora solare in pieno luglio, eppure guarda come ha incassato perfettamente il contrasto senza la minima sbavatura e senza bruciature (naturalmente, esposizione non lasciata alla fotocamera, ma misurata ed impostata per luce incidente), per non parlare della restituzione dell'incarnato (infatti nel mio corredo l'accoppiata SD15 + 50/1.4 - che su questa fotocamera diventa equivalente ad 85mm esatti - è la scelta di base in caso di ritratto classico in luce controllata).

Immagine
"United Colors of Foveon" - Sigma SD15 + 50mm f/1.4 EX
.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Excel
Member
Messaggi: 353
Iscritto il: 14 aprile 2015, 16:02
Sistema: CSC di vari sistemi
Portfolio fotografico: www.moroph.eu

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

19 febbraio 2018, 14:25

Sardosono ha scritto:Il problema che invece esiste (e che riguarda le versioni DP1 DP1s DP2 e DP2s) è tutt'altro, e consiste nel meccanismo dell'ottica retrattile, che col tempo tende ad incepparsi, fino a bloccarsi del tutto. Non succede sempre, ma è abbastanza frequente, circa una fotocamera su quattro/cinque ne è affetta. Invece i modelli DP1x e DP2x NON hanno MAI presentato questo tipo di problema.


un po' in ritardo, ma anche se probabilmente è soltanto una coincidenza dovuta alla normale rottura di un oggetto che non può essere eterno, ti segnalo che un amico del forum foveon (stenobox) ebbe il blocco dell'ottica anche su una dp1X:

http://forum.foveon.it/index.php?topic= ... 5#msg35945

mi inquieta un po' pensare che il mio foveon da "trasferta", potrebbe da un giorno all'altro, restare con l'estrattore esteso per non riprendersi mai più.
FOVEON: Sigma SD1 Merrill | Sigma 18-35 f1.8 ART + Sigma 24-105 f4 ART - Sigma dp1x
Ricoh GR II | GW-3 21mm f2.8
Esposimentro: Gossen Digisky
Treppiede: Gitzo GK1580TQD4

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

19 febbraio 2018, 15:20

Sì, ho letto! Evidentemente, con le mie continue "sparizioni" e "latitanze" dai forum, quel topic mi era sfuggito (infatti non ci sono miei post).

Comunque è il primo caso di cui vengo a conoscenza, ed ancora unico, quindi questa rarità è semmai una conferma che nei modelli X il problema è stato sostanzialmente risolto. Infatti, TUTTE le fotocamere (di qualsiasi marca) con ottica estraibile sono inevitabilmente soggette a possibile rottura di tale meccanismo, per un motivo o per un altro, ed essendo possibile... ogni tanto accade! Ma il fatto è che nelle DP PRE-X questa rottura è congenita, quindi sono tutte a rischio, e questo è decisamente anormale.

Insomma, nelle DPnX questo è un tipo di rottura come tanti, che quindi "può" accadere, mentre nei modelli precedenti è una rottura che accade molto spesso, decisamente troppo, probabilmente circa un quarto degli esemplari.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Excel
Member
Messaggi: 353
Iscritto il: 14 aprile 2015, 16:02
Sistema: CSC di vari sistemi
Portfolio fotografico: www.moroph.eu

Re: Secondo corpo m4/3: Olympus E-P5 oppure?

19 febbraio 2018, 16:03

concordo,

del resto un meccanismo di estrazione resta sempre un elemento di complessità soggetto a rotture rispetto ad un'ottica non collassabile.

Comunque spero di continuare a fare statistica in senso positivo :-D
FOVEON: Sigma SD1 Merrill | Sigma 18-35 f1.8 ART + Sigma 24-105 f4 ART - Sigma dp1x
Ricoh GR II | GW-3 21mm f2.8
Esposimentro: Gossen Digisky
Treppiede: Gitzo GK1580TQD4

Torna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti