Avatar utente
cocabuton
Contributing Member
Messaggi: 749
Iscritto il: 14 aprile 2014, 23:31
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: www.500px.com/AlessandroPiccinini
Località: Offida
Contatta: Sito web Google+

Re: Quale compatta economica da battaglia?

4 ottobre 2016, 18:07

pozz82 ha scritto:Alla fine credo opterà per una X30 usata, magari ancora con garanzia (sperando non sia afflitta da problemi stile Fuji). Risulta il compromesso ideale probabilmente.

Perché non una lx100 usata allora?
Olympus OM-D E-M5 + Panasonic G5 + Pana 14-42 II + Olympus 12-40 f2.8 + 45 f1.8 + 40-150 + Triopo mt128 + Meike mk320

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3489
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Quale compatta economica da battaglia?

4 ottobre 2016, 18:54

cocabuton ha scritto:Perché non una lx100 usata allora?


Perché sarà la prima digitale praticamente che usa quindi niente PP, il range focale è più sfruttabile (le piacciono i particolari architettonici) e lo schermo tilt può tornare utile anche in vista di alcuni lavori che fa (restauratrice).
Antonio

Tino84
Contributing Member
Messaggi: 1055
Iscritto il: 31 ottobre 2014, 12:45
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Portfolio fotografico: http://dayviews.com/tino84/

Re: Quale compatta economica da battaglia?

23 marzo 2017, 13:38

Sono alla ricerca di una compatta da integrare nel corredo..
Mi servirebbe giusto per essere più leggero negli spostamenti mantenendo però una qualità adeguata.
Ho già avuto in passato la x30, che mi è piaciuta, ma mi stava stretto il sensore da 2/3 (anche per questo escludo compatte al di sotto dei sensori da 1"), e la tz100 per la quale però la scarsa luminosità dell ottica è diventata a lungo andare un limite. Non ho necessità di coprire tante focali estese, né di avere ingombri tali e quali ad una m4/3 + 12-60.
Il mirino è fondamentale, piccolo, esterno integrato ottico o digitale che sia.
Dato il corredo (Panasonic gx80, !2-32, 15mm 42,5 e 75), la più accreditata dovrebbe essere la lx100, che non ostante le dimensioni siano le stesse della gx80+12-32, guadagna in luminosità. Stessa batteria, stessa impostazione, peccato per il touch e lo schermo fisso. Provata in negozio, non ostante le similitudini con i corpi che possiedo, mi sembra più scomoda, e l'AF anche se con dfd come la gx80, le volte che ho provato in negozio la macchina, qualche titubanza l aveva.
In alternativa al secondo posto vi sarebbe la rx100 iii, che apporta il display tilt al costo di un sensore lievemente più piccolo. Anche questa si scontra con il 12-32, stessa situazione della lx100, anche se in questo caso le dimensioni più contenute sono un piccolo vantaggio.
La Canon g5x (o quella che è, insomma quella con il mirino integrato), potrebbe essere un decente compromesso a un prezzo simile, ma non ho sentito molte lodi all AF.

Le compatte con ottica fissa Fuji come la x70 e la X100 le avevo prese in considerazione, ma a conti fatti non credo cambi molto tra la gx80 con il 15mm ed una focale equivalente come il 20mm.delle 2 avrei preferito la x70 x le dimensioni compatte.

In ultimo il prezzo, con quello che vengono queste piccole meraviglie, ci si fa un bell'obiettivo m4/3, di contro ovviamente la versatilità e le dimensioni di una compatta con zoom non sono le stesse di uno o due corpi con ottica fissa.

Considerando quindi il mix tra dimensioni, schermo tilt e integrazione nel corredo, sono più orientato verso la rx100. Contro l'obiettivo di riferimento, il 12-32 guadagna in luminosità è dimensioni senza perdere in qualità.

Scusate il post lungo, ma sono considerazioni che stavo valutando da un po :-)

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Quale compatta economica da battaglia?

23 marzo 2017, 14:40

Tralasciando il fatto che il topic si intitola "Quale compatta economica da battaglia?" e la LX100 come la RX100 III non sono né economiche né da battaglia, noto che nella tua disamina consideri tutto tranne quello che - secondo me, ovviamente - dovrebbe essere l'aspetto fondamentale di una scelta: la "pasta" delle immagini prodotte dalla fotocamera, che è diversissima tra le due da te citate.

Non si tratta soltanto di resa cromatica in generale, ma proprio di differenze profonde, in particolare nel trattamento del rumore (le Sony "piallano" il rumore e la RX100 non fa eccezione, mentre le Lumix tendono ad isolare il rumore, quasi trasformandolo in grana) e nei rapporti di saturazione tra i vari colori (le Sony sono molto più aggressive in generale e tutte le RX100 ancor più delle mirrorless, mentre la LX100 è molto conservativa come tutte le Lumix). Tra l'altro, i rapporti di saturazione sono pressoché impossibili da riequilibrare in post (sono già nel RAW), se non al prezzo di lungo intervento, quindi se non ci piacciono così come escono dalla fotocamera è un bel guaio.

Ma per queste scelte non ci si può basare sulle opinioni di altri, quindi nessuno può esserti d'aiuto.

Posso però dirti che l'AF della LX100 non presenta alcun problema in nessuna condizione, e non ho mai trovato esitazioni o null'altro da rimproverargli, neanche quando la LX100 la uso fianco a fianco con altro mio corredo (GX7 o E-M1 o X-T10 o A65 o una qualche Sigma). Però occorre fare attenzione a non dimenticare il selettore in posizione macro, altrimenti sì che l'AF può diventare titubante sulle distanze normali, ma non è colpa sua. E già che ci siamo, aggiungo che dal mio punto di vista le buone prestazioni macro della LX100 sono un valore aggiunto prezioso ma troppo spesso trascurato.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Excel
Member
Messaggi: 353
Iscritto il: 14 aprile 2015, 16:02
Sistema: CSC di vari sistemi
Portfolio fotografico: www.moroph.eu

Re: Quale compatta economica da battaglia?

23 marzo 2017, 16:09

in effetti si fanno nomi di modelli non proprio da "battaglia" :-)
devo essere sincero, la Sony RX100III l'ho avuta per 3 settimane, rispedita al mittente perché l'ho travato fotograficamente molto mediocre.
Ha dalla sua il fatto che sia una vera tascabile, ma anche la Fuji X30 - che ho usato per mesi prima che morisse - era di un altro pianeta nonostante il sensore piccolo-piccolo.

La LX100 può tranquillamente cannibalizzare un sistema ad ottiche intercambiabili per qualità fotografica e features, ma NON è tascabile.
FOVEON: Sigma SD1 Merrill | Sigma 18-35 f1.8 ART + Sigma 24-105 f4 ART - Sigma dp1x
Ricoh GR II | GW-3 21mm f2.8
Esposimentro: Gossen Digisky
Treppiede: Gitzo GK1580TQD4

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3489
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Quale compatta economica da battaglia?

23 marzo 2017, 17:36

Gx80 e 12-32 coprono già abbastanza bene il ruolo da "compatta", sinceramente se dovessi fare una scelta di questo genere sarebbe su una VERA macchina da battaglia per usarla senza patemi in condizioni limite. Quindi Olympus Tg 4
Antonio

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Quale compatta economica da battaglia?

23 marzo 2017, 18:18

Come compatta da battaglia, perciò non prosumer, un po' di tempo fa avevo avuto una Sony HX5V. Ne fecero la review anche su Nadir.
A bassi ISO è decente, ha tante funzioncine divertenti come il panorama, ha uno zoom che se non ricordo male è un 25-250, può zoomare durante la ripresa video ed importantissimo entra in ogni tasca.
Di fatto, visto che non riesco proprio a far usare le mirrorless a mia moglie, sto pensando di riprenderla e di sostituire la wx170 (anche questa recensita da Nadir), perché è di fatto un po' più flessibile.
Altra fotocamera con cui mi sono trovato è un modello che ho regalato a papà, la Samsung wb650, è CCD e non mi è dispiaciuta la resa (paragonata ad una compatta superzoom).
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3489
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Quale compatta economica da battaglia?

23 marzo 2017, 23:54

Ad oggi, col cellulare sempre con noi, investire anche 100/200€ su una compatta "normale" ha poco senso. Il discorso resa che fa Antonello è più che giusto, magari una vecchia compatta con CCD potrebbe essere utile a diversificare.
Antonio

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Quale compatta economica da battaglia?

24 marzo 2017, 6:53

I miei investimenti in tal senso sono di circa 30 euro, sono oggetti trovabili solo sull'usato. Però a volte capitano esemplari comperati e quasi mai usati.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Tino84
Contributing Member
Messaggi: 1055
Iscritto il: 31 ottobre 2014, 12:45
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Portfolio fotografico: http://dayviews.com/tino84/

Re: Quale compatta economica da battaglia?

24 marzo 2017, 8:35

Sardosono ha scritto:Tralasciando il fatto che il topic si intitola "Quale compatta economica da battaglia?"


Beh, mi pare che il thread in questo senso, sia deragliato da un po :-P

Sardosono ha scritto:la "pasta" delle immagini prodotte dalla fotocamera, che è diversissima tra le due da te citate.


Il conto è fatto, conosco già le due rese, ed anche se preferisco Panasonic, posso accettare la resa Sony in cambio delle dimensioni della rx


In ogni caso, non vorrei accettare ulteriori compromessi o!tre a quelli già citati nel mio post, piuttosto resto con il 12-32/15mm è non compro nulla aspettando la prossima "evoluzione tecnologica" :-P

Inoltre, una considerazione che avevo scordato prima sull' integrazione in corredo della lx100.
Mentre con le altre opzioni non creavo situazioni di "accavallamenti", con la lx100 avrei il dubbio del 15mm. Al di là delle qualità intrinseche della lente, e dell ovvia possibilità di una lente di essere montata su un corpo migliore o diverso, non mi ci vedo poi però a scegliere di prendere ed uscire con il 15mm lasciando a casa la lx100 e anche viceversa.
Di conseguenza, diverrebbe poi il 15 un doppione sacrificabile nell' acquisto della lx, o no? (Vabbe, almeno in questo caso è un dubbio di abbondanza :-P)

Torna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti