Avatar utente
McNex
Contributing Member
Messaggi: 874
Iscritto il: 24 febbraio 2017, 14:08
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Località: Pescara

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

19 ottobre 2017, 23:31

7Meloman ha scritto:giusto due domandine:
ma lavorare i file raf di Fuji è ancora fallimentare su Lightroom? io sto usando una versione crack di Adobe cc, in questo momento però non ho idea della versione e se gli aggiornamenti che ogni tanto mi notifica sono effettivi o meno.
qualcuno ha avuto modo di provare l'evf della X-E2? non vorrei trovarmi con un mirino tipo quello della gx80.

mi piacerebbe molto la Sony A7 comunque, mi da fastidio solo l'otturatore che ho paura introduca un po' di vibrazioni di troppo ed il fatto che molte lenti costano un sacco anche rispetto a ciò che offrono. Mi lascio spesso trasportare dalla fantasia, ma anche stando coi piedi a terra so che il primo obiettivo ed il più utilizzato sarà un 35mm eq. luminoso, poi uno zoommetto per quando faccio qualche escursione in montagna eventualmente, e magari più in la un altro medio tele luminoso se andranno in porto dei progettini.

Non ho letto recensioni/opinioni entusiastiche per il 35mm 2.8 sonnar come per il 23mm 1.4 di Fuji. Sull'usato hanno prezzi diversi, ma neanche di così tanto; idem per il 55mm 1.8 contro il 56mm 1.2 che costa sull'usato un centinaio in più od il 35mm 1.4 che costa quasi la metà dello Zeiss, e ci sarebbero altri esempi da fare.
Quindi alla fine farei lo sforzo di prendere il corpo macchina che costa il doppio di una X-E2/x-t10, magari anche con lo Zeiss 35mm 2.8 - che ha un suo perché, ma non mi sembra al pari di Fuji - ma poi? ho visto alcuni scatti con lenti vintage adattate molto positivi, ma non posso pensare ad un sistema di lenti adattate.


Sono sullo smartphone! :-)
Purtroppo domani non vedrò più questo messaggio e non avrò il promemoria a risponderti in maniera esauriente.
Cortesemente me lo ricordi domani? ;-)
Rino

Life is too short to be afraid
Sony A, Sony E, Sigma Foveon

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 0:01

Mi accodo anch'io con qualche domanda al gentilissimo Rino e chiunque altro voglia rispondere.

Ho il sistema in firma, ho perciò quanto meno due buone lenti, due buoni fissi, però a parte i miei limiti fotografici, non sempre sono soddisfatto, ho l'impressione che non sia tanto un problema di qualità ma di elaborazione da parte della macchia dei dati provenienti dal sensore.

Cerco di spiegarmi meglio.

Innanzi tutto come già scritto varie volte, non essendo interessato alla qualità massima, non avendo tempo di imparare a trarre il meglio dal raw tendo ad usare essenzialmente il Jpeg, perciò il carattere del file out of box deciso dal costruttore è fondamentale per me.

Prima del mio bel sistema m4/3, ho avuto la Nex e ancor prima l'Olympus 4/3. Ultimamente ho avuto anche la Sigma DP.
Sostanzialmente tornando periodicamente a guardare l'archivio rimpiango continuamente i risultati che avevo con il 4/3, in particolare con la e1 (avuta in prestito ed usata per qualche foto) e la e400 (questa mia), due fotocamere ridicole al giorno d'oggi ma con una resa cromatica diversa, erano CCD, in particolare la e1.
Anche la Sigma DP1X e DP2X hanno una resa cromatica, ma anche un microcontrasto fenomenale. La prima purtroppo mi è caduta, la seconda venduta per mancanza di feeling nell'inquadrare. Però mi manca questo genere di sensore e la sua resa.

Che fare? A volte, visto il budget basso a disposizione valuto di prendere (o riprendere) un oggetto anche vecchio e tecnologicamente superato, ma fotograficamente ancora buono, ma quale?
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3486
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 0:05

Non vorrei sparare a caso ma credo che la resa dei CCD sia difficilmente comparabile ai CMOS. Non dico meglio o peggio ma semplicemente diversa. Se escludi il Foveon a priori potresti tentare con Fuji magari ti soddisfa.
Di vecchie digitali se ne era parlato, ti recupero il topic: viewtopic.php?f=35&t=1983
Antonio

Avatar utente
McNex
Contributing Member
Messaggi: 874
Iscritto il: 24 febbraio 2017, 14:08
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Località: Pescara

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 10:27

7Meloman ha scritto:mi piacerebbe molto la Sony A7 comunque, mi da fastidio solo l'otturatore che ho paura introduca un po' di vibrazioni di troppo ed il fatto che molte lenti costano un sacco anche rispetto a ciò che offrono. Mi lascio spesso trasportare dalla fantasia, ma anche stando coi piedi a terra so che il primo obiettivo ed il più utilizzato sarà un 35mm eq. luminoso, poi uno zoommetto per quando faccio qualche escursione in montagna eventualmente, e magari più in la un altro medio tele luminoso se andranno in porto dei progettini.


Davvero non capisco la paura che l'otturatore possa introdurre vibrazioni di troppo: l'otturatore della A7 è una fucilata - è vero - ma è ammortizzato quanto tutti gli altri (qualcuno ricorda la Nikon FM?) e nessuno ha mai avuto di che lamentarsi al riguardo e non oso pensare a cosa si leggerebbe nei forum se fosse come dici. Inoltre, dalla II generazione in poi, con la stabilizzazione sul sensore, ci si deve mettere d'impegno per ottenere foto micromosse. Vai tranquillo da questo punto di vista.

Sul prezzo delle lenti non mi pronuncio, anche perché dipende da quali.

7Meloman ha scritto:Non ho letto recensioni/opinioni entusiastiche per il 35mm 2.8 sonnar come per il 23mm 1.4 di Fuji. Sull'usato hanno prezzi diversi, ma neanche di così tanto; idem per il 55mm 1.8 contro il 56mm 1.2 che costa sull'usato un centinaio in più od il 35mm 1.4 che costa quasi la metà dello Zeiss, e ci sarebbero altri esempi da fare.


Come sarebbe a dire che non hai letto recensioni entusiastiche per il 35/2.8 Sonnar? Parlando di riviste o blogger seri, persino quelli che detestano il marchio Sony l'hanno trovato ottimo, opinione che ho confermato quando l'ho provato anch'io. Ma in ogni caso, quando si parla di Zeiss o Leitz, bisogna smettere di leggere i test, soprattutto quelli strumentali, si deve fare un atto di fede, scattarci e godere.

Il mio amico e collega con il quale condivido lo studio e faccio molti test per Nadir, è "Nikonista storico" (di quelli fanatici), ma un giorno comprò la A7 per farci i video e da allora la Nikon D800 viene adoperata solo quando gli servono le ottiche lunghe. Un giorno mi chiese quale zoom "da passeggio" comprare per la Sony ed io gli suggerii lo Zeiss 24-70/4. Immediatamente partì con tutte le illustri citazioni della gente che parla male di quello zoom. Gli dissi "Vuoi credere a me o alla gente? Se vuoi scattare delle belle foto prendilo e basta". Un po' titubante lo comprò e, dopo i primi scatti esclamò: "Perché parlano male di questo zoom? E' splendido!". Ormai lo usa per qualsiasi cosa, anche per i matrimoni ed i servizi video. Il 24-70 non sarà il primo della classe nei test strumentali, ma nel mondo reale non lo frega nessuno. Se vuoi passare le giornate a confrontare le foto al 100% sul monitor, non è per te, ma se vuoi fotografare è un altro obiettivo che non ti tradisce in nessuna condizione di luce (anzi, quando la luce si fa brutta e le foto vengono loffie, gli Zeiss mostrano le loro doti perché in pieno sole vanno bene anche i fondi di bottiglia).

7Meloman ha scritto:Quindi alla fine farei lo sforzo di prendere il corpo macchina che costa il doppio di una X-E2/x-t10, magari anche con lo Zeiss 35mm 2.8 - che ha un suo perché, ma non mi sembra al pari di Fuji - ma poi? ho visto alcuni scatti con lenti vintage adattate molto positivi, ma non posso pensare ad un sistema di lenti adattate.


Molti lo fanno e le adoperano con grande disinvoltura. Io no. :-)

Confrontare la Sony e la Fuji non ha senso soprattutto in campo ottico: già ai tempi dell'analogico Fuji era rinomata per produrre ottime ottiche dall'elevato potere risolvente ma dalla resa molto piatta e le cose non sono cambiate. Zeiss/Leitz e Fuji stanno all'opposto del difficile equilibrio di progettazione delle lenti, che si può ridurre in due parole: vuoi la botte piena o la moglie ubriaca? Man mano che la moglie si ubriaca, la botte si svuota. Tra i due estremi ci sono le scelte dei vari fabbricanti di obiettivi. Una volta si parlava di "scuola tedesca" (massima tridimensionalità, ariosità, plasticità, contributo dello sfocato, contrasto naturale) contro "scuola giapponese" (massima risolvenza ed elevato contrasto) anche se oggi le cose sono meno drastiche ed il digitale ha reso possibile dei miracoli che prima non si potevano effettuare se non a carissimo prezzo.
Rino

Life is too short to be afraid
Sony A, Sony E, Sigma Foveon

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 11:06

Interessante quello che scrivi. Una curiosità, la A7 mk1, la prima, è valida operativamente o ha dei difetti tipici del prodotto uscito prematuramente?
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
McNex
Contributing Member
Messaggi: 874
Iscritto il: 24 febbraio 2017, 14:08
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Località: Pescara

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 11:20

xilef ha scritto:Interessante quello che scrivi. Una curiosità, la A7 mk1, la prima, è valida operativamente o ha dei difetti tipici del prodotto uscito prematuramente?


Che io sappia, tutte le prime A7 godono ancora di ottima salute e l'unica differenza davvero importante, a mio avviso, è l'assenza della stabilizzazione sul sensore. L'AF è meno veloce ma dipende da quello che fotografi (a me basta persino quello della vecchia NEX-5 e non ho mai perso una foto per colpa sua, ma c'è chi ha bisogno della Sony A9 o della Nikon D850).

Riguardo le due fotocamere che ho appena nominato, sembra davvero che ormai il mondo ruoti tutto intorno alla velocità dell'AF e della raffica, anche per i fotografi che fanno matrimoni o le foto alle bottiglie di vino. Sono pochi quelli che hanno bisogno delle super prestazioni, eppure pare che intorno a me tutti stiano dando di matto per comprarsi queste due fotocamere.
Rino

Life is too short to be afraid
Sony A, Sony E, Sigma Foveon

Avatar utente
McNex
Contributing Member
Messaggi: 874
Iscritto il: 24 febbraio 2017, 14:08
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Località: Pescara

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 11:30

xilef ha scritto:Ho il sistema in firma, ho perciò quanto meno due buone lenti, due buoni fissi, però a parte i miei limiti fotografici, non sempre sono soddisfatto, ho l'impressione che non sia tanto un problema di qualità ma di elaborazione da parte della macchia dei dati provenienti dal sensore.
...
Innanzi tutto come già scritto varie volte, non essendo interessato alla qualità massima, non avendo tempo di imparare a trarre il meglio dal raw tendo ad usare essenzialmente il Jpeg, perciò il carattere del file out of box deciso dal costruttore è fondamentale per me.
...
Prima del mio bel sistema m4/3, ho avuto la Nex e ancor prima l'Olympus 4/3. Ultimamente ho avuto anche la Sigma DP.
Sostanzialmente tornando periodicamente a guardare l'archivio rimpiango continuamente i risultati che avevo con il 4/3
...
Anche la Sigma DP1X e DP2X hanno una resa cromatica, ma anche un microcontrasto fenomenale. La prima purtroppo mi è caduta, la seconda venduta per mancanza di feeling nell'inquadrare. Però mi manca questo genere di sensore e la sua resa.
...
Che fare? A volte, visto il budget basso a disposizione valuto di prendere (o riprendere) un oggetto anche vecchio e tecnologicamente superato, ma fotograficamente ancora buono, ma quale?


Credo che ti sia già risposto da solo:
1) Non ti serve la massima qualità.
2) Ti piace il sistema m4/3 e ce l'hai.

In pratica non ti manca nulla per scattare ottime foto seppur con dei limiti qualitativi che, però, per te non sono importanti. Non ti serve la massima definizione e non ti serve passare al FF con tutto quello che comporta. Il Foveon è un altro mondo come definizione e resa, ma non ha troppo senso comprarti una vecchissima Sigma con una sola ottica fissa se non per sfizio e godere ogni tanto anche solo guardando le foto che scatti dalla finestra.

Il mio consiglio è quello di sfruttare ai massimi livelli quello che hai, scatta le foto meglio che puoi e post producile per migliorarle ancora. Quando avrai tratto il massimo dal tuo corredo e capirai che è lui il collo di bottiglia tra le tue capacità fotografiche ed una maggiore qualità delle foto, prendi in considerazione di cambiare corredo, ma solo allora.
Rino

Life is too short to be afraid
Sony A, Sony E, Sigma Foveon

Avatar utente
7Meloman
Member
Messaggi: 222
Iscritto il: 15 maggio 2014, 22:07
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://paolosodduphotography.weebly
Località: Trezzano S/N (MI)

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 11:37

Ah Rinooo! Me stai a fa senti in colpa così :P
hai perfettamente ragione comunque, però ho ste scimmie sulla schiena che cavolo... Poi a novembre mi laureo, voglio farmi un regalo ;)
Paolo

Home is where the heart is, but my address is in my suitcase.
Olympus Pen E-PL5; Panasonic 14mm f/2.5; M.Zuiko 25mm f/1.8; M.Zuiko 45mm f/1.8; Joby Gorillapod Hybrid.

Avatar utente
McNex
Contributing Member
Messaggi: 874
Iscritto il: 24 febbraio 2017, 14:08
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Località: Pescara

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 12:13

7Meloman ha scritto:Ah Rinooo! Me stai a fa senti in colpa così :P
hai perfettamente ragione comunque, però ho ste scimmie sulla schiena che cavolo... Poi a novembre mi laureo, voglio farmi un regalo ;)


Mi sembra cosa buona e giusta! ;)
La razionalità è un conto, concedersi delle piccole gratificazioni ne è un altro!
Rino

Life is too short to be afraid
Sony A, Sony E, Sigma Foveon

Avatar utente
7Meloman
Member
Messaggi: 222
Iscritto il: 15 maggio 2014, 22:07
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://paolosodduphotography.weebly
Località: Trezzano S/N (MI)

Re: Cambio sistema, da m4/3 a?

20 ottobre 2017, 13:27

Per quanto riguarda i file della seconda generazione di sensori? Ho letto opinioni contrastanti al riguardo...
Sono anche lì pippe da forum?

Io comunque non chiedo tanto. Un corpo macchina ergonomico, con un buon sensore, ed un sistema che mi permetta di avere un 35mm circa luminoso con un bell'effetto "pop" e che possa essere l'unica lente per un po'.
In m4/3 avrei "solo" 17mm 0.95 manual focus, il 17mm 1.8, il 15mm 1.7 ed il 20 1.7
Nessuna di queste lenti la vedo come una lente "principale" da usare però per praticamente il 90% Delle uscite e delle foto.
Paolo

Home is where the heart is, but my address is in my suitcase.
Olympus Pen E-PL5; Panasonic 14mm f/2.5; M.Zuiko 25mm f/1.8; M.Zuiko 45mm f/1.8; Joby Gorillapod Hybrid.

Torna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti