Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

9 maggio 2014, 17:35

Compatto, leggero, di ottima qualità costruttiva, facilmente reperibile sul mercato a prezzi ragionevoli, il Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5 è un obiettivo che, da appassionato di ottiche Minolta (e in particolare SR Mount), mi sento caldamente di consigliare per le ragioni che chiarirò nel secondo post di questo topic dedicato. Prima una premessa: negli scorsi giorni, durante una parentesi all'estero, ho avuto modo di testarlo accoppiandolo alla Pen E-PL5, in un abbinamento che mi sembra ottimale per due motivi:

  1. un obiettivo così compatto (pesa circa 245g), in costruzione interamente metallica, accoppiato al corpo solido della E-PL5, compatto e caratterizzato anch'esso da uno straordinario "feel metallico", è praticamente perfetto sotto ogni profilo; dalle proporzioni al bilanciamento (al netto dell'anello adattatore);
  2. in secondo luogo, ma più importante ancora, giacché è noto che una delle poche gravi criticità della E-PL5 (che è sprovvista di ghiere vere e proprie e integra un joypad posteriore a 4 vie) è la carenza di tasti fisici dedicati, comandare l'apertura direttamente dal barilotto diaframmato dell'obiettivo significa rovesciare l'attitudine operativa della Pen Lite, velocizzandola e a mio parere rendendola complessivamente più gratificante. Negli scorsi giorni io ho letteralmente incollato il 28/3.5 alla E-PL5 e me lo sono goduto moltissimo.

Nella prima foto, Olympus Pen E-PL5 + Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5.
Nella seconda, l'uno accanto all'altro il Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5 e il Lumix G 20mm f/1.7 asph.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

9 maggio 2014, 17:38

Nel catalogo Minolta (SR) vi erano diverse opzioni per chi fosse interessato a un obiettivo da 28 mm. Si andava dal 28 f/2 al 28 f/2.5 al 28 f/2.8 fino a questo f/3.5, di cui esistono differenti versioni. Quella di cui sono in possesso io è la versione del 1968 con un filter thread da 55mm e un peso ulteriormente ridotto rispetto per es. al prodotto del 1963 con diametro da 67mm; pur condividendo lo stesso schema ottico (la sigla SG che accompagna entrambi denota i 7 elementi in 7 gruppi), i due obiettivi montano vetri diversi e presentano, a distanza di cinque anni, significative differenze di tipo fisico e costruttivo. La versione del 1968 pesa 100gr in meno e misura 6.3x4.5cm invece che 7x5cm, per citare i dati fisici più evidenti.

Pur essendo il più "lento" e più economico della famiglia, utilizzato stopped-down (come tutti gli obiettivi legacy), e in particolare tra f5.6 e 6.3, questo 28/3.5 offre prestazioni notevoli e del tutto assimilabili a quelle del più raro e costoso 28/2.5; a f/8 poi i due obiettivi sono praticamente identici. Soprattutto è in grado di restituire quel "mood pellicola" che personalmente prediligo e ricerco nei miei scatti. Devo dire che l'ho provato anche a TA (per es. nell'ultima foto e, se ricordo bene, nella quarta) e non ha mostrato incertezze né l'ingovernabilità di alcuni dei suoi più blasonati parenti (per es. il Minolta MC Rokkor PG 50mm f/1.4 che pure uso con molta soddisfazione o il "Leica Minolta" MD Zoom 35-70mm f/3.5 Macro sul quale vorrei preparare un altro topic). Quando lo proverò a diaframmi molto chiusi, magari per qualche lunga esposizione notturna, pubblicherò altre immagini in questo topic.

Per ora metto qualche foto scattata durante il test. Come al solito pp leggerissima, non sono Jpeg OOC ma è come se lo fossero: ho sviluppato gli .orf dal Raw Editor di OV3 cercando di regolare appena le ombre/alte luci/contrasto; in Lr ho ridimensionato pesantemente le immagini e applicato la filigrana. Aggiungo per finire che il crop su m4/3 lo rende l'equiv. di un 56mm, un "normale" un po' lungo per un uso "street/reportage/snapshooting"; ma su formato APS è l'equivalente di un 42mm e probabilmente, come tale, regala soddisfazioni ancora maggiori.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

9 maggio 2014, 19:32

Secondo me la tua lente perfetta nel m4/3 è il Summilux 25/1,4; il 20mm lo usavi bene nelle foto che ho visto in passato, ma su queste focali sei molto più deciso nelle scelte compositive.

La lente è davvero interessante, non sono un amante dei wide adattati al m4/3, come sappiamo vengono meno tutte quelle correzioni interne e un wide croppato così è un po' rischioso nella ritrattistica ambientata (tipica di un 50mm eq), infatti non vedo esseri umani nelle tue immagini... ma magari si comporta bene anche in quei casi, date le premesse.

La Olympus E-PL5 ormai ci ha abituati a questa incisività molto Ciba, e probabilmente la lente analog le fa fare un ultreriore passo in quella direzione. Personalmente la trovo piuttosto scomoda nel focheggiare in manuale, al contrario della Lumix DMC GX7 che ha un assist più morbido e graduale oltre al peaking.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

9 maggio 2014, 20:52

Sono stupito dalle dimensioni, mi aspettavo decisamente un'altra taglia... non lo ricordavo così compatto!
Passiamo all'interrogatorio:

-In questa misura i file sembrano molto incisivi, ma forse ai margini perde qualcosa?
-Hai applicato qualche regolazione per il recupero della nitidezza?
-Il Jpeg OOC era un po' slavato come spesso accade con le lenti legacy?
Mauro

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

9 maggio 2014, 22:20

Huntersub84 ha scritto:-In questa misura i file sembrano molto incisivi, ma forse ai margini perde qualcosa?
-Hai applicato qualche regolazione per il recupero della nitidezza?
-Il Jpeg OOC era un po' slavato come spesso accade con le lenti legacy?

Parto dalla fine:

- il Jpeg OOC non è slavato quanto quello di altre lenti legacy che ho provato, compreso il Minolta MC Rokkor PG 50/1.4 che wide open diventa molto "morbido"; quest'obiettivo è estremamente risolvente e, anzi, mi pare mantenga un ottimo equilibrio tra risolvenza e contrasto; la maggior parte degli scatti sono a f/6.3, purtroppo non avendo gli EXIF non ricordo tutto.

- di fatto, come dicevo, ho lavorato un po' su ombre/alte luci e sull'acutanza; in camera avevo pompato un pelo contrasto e sharpness (+1) ma è un setup che ho preparato una tantum e che innesco quando utilizzo lenti legacy; quindi è un discorso che ha senso in generale, sì, ma dev'essere anche calato nel confronto con le altre lenti che ho provato con gli stessi settings.

- Beh, ovviamente il grosso del crop avviene sui nostri sensori; se però ti riferisci in particolare all'aspect ratio 16:9 che ho dato al mio scatto, QUI c'è lo stesso scatto nel formato nativo 4:3 su tutto il frame; è un file ridimensionato in modo più leggero (3200x2400) del precedente; che dici?


renus73 ha scritto:Secondo me la tua lente perfetta è il Summilux 25/1,4; il 20mm lo usavi bene nelle foto che ho visto in passato, ma su queste focali sei molto più deciso nelle scelte compositive.

Sai che ho pensato la stessa cosa? nel passaggio a CSC ho iniziato subito a concentrarmi sulle focali wide (24mm eq. prima e poi ancora più spinto), più di quanto non facessi prima. Ma poi mi sono sempre espresso al meglio e più spontaneamente sui range più lunghi. Aggiungo sotto una foto à la Ren. Sempre col 28/3.5, un'interpretazione antropica del Beerwall di Brugge.

P5034371E.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

10 maggio 2014, 12:58

Dico che non è molto performante nel microdettaglio, ma comunque ha una resa generale piacevole che va bene per questo genere di scatti
Forse ci vedo un pelo di fringing e un calo di nitidezza ai margini, ma comunque non è malvagio ;)
Mauro

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

10 maggio 2014, 13:04

Huntersub84 ha scritto:Forse ci vedo un pelo di fringing e un calo di nitidezza ai margini, ma comunque non è malvagio ;)

Confermo di aver notato un po' di CA laterali, anche se il fringing è tutto sommato nei limiti.

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

10 maggio 2014, 13:14

Si, non è troppo invasivo ;)
Mauro

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3458
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

10 maggio 2014, 15:12

La focale eq. di 56mm la trovo interessante, recentemente ho visitato Ravenna con il solo 28mm Tamron e si è dimostrato pratico e agevole nell'uso (pesa 326 gr con adattatore ma è abbastanza compatto), la luminosità massima a 2.5 mi ha permesso anche qualche scatto all'interno di San Vitale e mausoleo di Galla Placidia. Ora sono di corsa causa Esame imminente ma farò presto una mia recensione. Per quanto riguarda la distorsione nei ritratti metterei una foto di esempio ma essendo privata eviterei, comunque farò volentieri qualche prova con un soggetto neutro confrontandolo con un 50 e un 135mm adattati.
Antonio

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Minolta MC W.Rokkor-SG 28mm f/3.5

10 maggio 2014, 20:12

pozz82 ha scritto:La focale eq. di 56mm la trovo interessante, recentemente ho visitato Ravenna con il solo 28mm Tamron e si è dimostrato pratico e agevole nell'uso (pesa 326 gr con adattatore ma è abbastanza compatto), la luminosità massima a 2.5 mi ha permesso anche qualche scatto all'interno di San Vitale e mausoleo di Galla Placidia. Ora sono di corsa causa Esame imminente ma farò presto una mia recensione. Per quanto riguarda la distorsione nei ritratti metterei una foto di esempio ma essendo privata eviterei, comunque farò volentieri qualche prova con un soggetto neutro confrontandolo con un 50 e un 135mm adattati.

Perfetto, allora aspettiamo l'apertura di un thread ufficiale dedicato al Tammy con foto e in costante aggiornamento!
Io intanto aggiungo altri due scatti fatti col Minolta 28/3.5 durante il test belga. La prima è a TA.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Torna a “Manual Focus Lenses”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite