Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1657
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 2:19

Beh, a parte il fatto che succede che ad un certo punto si comincia a notare ciò che, appunto, non si notava prima, per il semplice fatto di non averci mai fatto attenzione, però metà della risposta te la sei già data da solo:
kory92 ha scritto:il M.Zuiko 17mm f1.8 non aveva la nitidezza di questo 23mm montato sulla Fuji X100T,

Premesso che la "nitidezza" è una sensazione soggettiva, maggiore è la nitidezza percepita, tanto più evidente diventa il fenomeno.
Inoltre, se da un lato il 17mm M.Zuiko non è certo "una lama", dall'altro molto probabilmente Fuji ha preferito non intervenire nel ridurre questo fenomeno nel 23mm, in parte per non alterarne il bellissimo bokeh, ma anche - forse soprattutto - per mantenere quanto più compatto possibile l'obiettivo, perché correggere un'ottica vuol dire quasi sempre aggiungere lenti ed aumentare i gruppi e quindi pesi e dimensioni.

Non a caso questo 23mm che Fuji monta sulle X100 presenta unaeccellente acutanza/micro-contrasto (ma senza arrivare ad essere quasi esasperato come nel Lumix 20mm f/1.7), cosa che lo rende uno dei migliori 35mm equivalenti in circolazione. Quindi, anche prescindendo dal problema della compattezza, non avrebbe molto senso cercare di migliorare un progetto venuto così bene, perché in genere si riesce solo a peggiorarlo.

Per contro, il 17mm M.Zuiko non ostante abbia un nutrito gruppo di sostenitori che lo amano, a mio ponderato parere è il fisso meno riuscito di tutta la superba linea M.Zuiko, anzi l'unico a non esserne all'altezza, e non me ne vogliano i vari FAN di questa lente se dico con convinzione che: il 17mm costa il doppio del M.Zuiko 45mm f/1.8, ma ne vale a stento la metà! Certamente IMO!
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1469
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 8:39

Difatto in questo range focale mi sembra di capire che Olympus non abbia valide alternative al Fuji.
Per trovare fissi dalla resa interessante, mi sembra che bisogna arrivare ai 25mm, che forse cede solo leggermente al Leica.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 9:25

xilef ha scritto:Difatto in questo range focale mi sembra di capire che Olympus non abbia valide alternative al Fuji.
Per trovare fissi dalla resa interessante, mi sembra che bisogna arrivare ai 25mm, che forse cede solo leggermente al Leica.

Se intendi il 35mm Fuji rispetto al 25 PanaLeica io (avendoli avuti anche in contemporanea entrambi) preferisco il primo.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
kory92
Contributing Member
Messaggi: 1143
Iscritto il: 21 aprile 2014, 22:19
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: https://500px.com/andreacoro92
Località: Spinea (VE)

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 9:30

Grazie per la spiegazione.
Sardosono ha scritto:...il 17mm costa il doppio del M.Zuiko 45mm f/1.8, ma ne vale a stento la metà!

Qui mi trovi abbastanza d'accordo, nel senso che la resa del 45 è molto migliore del 17 (che però a me non dispiaceva); diciamo che se avessero dato al 45 la stessa costruzione del 17 probabilmente sarebbe costato 100€ buoni in più.
Andrea
Fujifilm X-T1 + Fujinon XF 23mm f/1.4 R

"The svelps are there, and you just take them!"

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1469
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 10:06

renus73 ha scritto:
xilef ha scritto:Difatto in questo range focale mi sembra di capire che Olympus non abbia valide alternative al Fuji.
Per trovare fissi dalla resa interessante, mi sembra che bisogna arrivare ai 25mm, che forse cede solo leggermente al Leica.

Se intendi il 35mm Fuji rispetto al 25 PanaLeica io (avendoli avuti anche in contemporanea entrambi) preferisco il primo.

La questione mi lascia un po' sorpreso, e dispiaciuto se vogliamo, perché una delle scommesse dell'm4/3 attraverso un'area più piccola e una forma più quadrata è proprio quella di facilitare la progettazione ottica cedendo un po' sul sensore che si ritrova ad essere più denso a parità di mpx.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 11:54

xilef ha scritto:La questione mi lascia un po' sorpreso, e dispiaciuto se vogliamo, perché una delle scommesse dell'm4/3 attraverso un area più piccola e una forma più quadrata è proprio quella di facilitare la progettazione ottica cedendo un po' sul sensore che si ritrova ad essere più denso a parità di mpx.

Premesso che la densità è un punto a sfavore si tratta di resa delle lenti, e poi anche di restituzione del sensore. Fuji ha questo 35mm con un vecchio progetto ottico e onestamente non ne sbaglia una. Ricordiamo che di Leica c'è solo il progetto in Lumix, non certo la realizzazione (e tantomeno i vetri). Ora, il Panasonic Leica DG Summilux 25mm f/1,4 resta un gioiello del parco m4/3, anche se è piuttosto grosso, ma il corrispettivo Fuji, pur pagando sulla velocità di AF, è uno dei normali più belli che si possano incontrare.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1657
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 14:04

renus73 ha scritto:Ricordiamo che di Leica c'è solo il progetto in Lumix, non certo la realizzazione (e tanto meno i vetri).

Lo pensano in molti, ma in realtà è l'esatto contrario.

La Leitz dichiara che il marchio Leica su un obiettivo di produttori terzi (solo Panasonic attualmente) "garantisce che l'ottica è prodotta interamente secondo gli standard qualitativi Leica, compresi materiali impiegati, tolleranze costruttive e controllo di produzione, dove quest'ultimo è sempre direttamente in capo alla Leitz". E sarebbe commercialmente assurdo se così non fosse, perché vorrebbe dire mettersi ad alto rischio di sputtanamento, cosa inaccettabile per un'azienda in quella posizione, salvo pazzia. Quindi i vetri ottici provengono CERTAMENTE dagli stessi fornitori (Leitz NON produce vetro ottico). Lo stesso discorso vale anche per la Zeiss, non ostante sia essa stessa uno dei migliori produttori al mondo di vetro ottico, perché terziarizza circa i tre quarti della produzione ottica (un microscopio ottico Zeiss può arrivare a costare qualche milione di dollari, "We Make It Visible!").

Giusto per la cronaca, Canon, Nikon, Fuji, e tanti altri, non hanno mai prodotto un solo vetro da che esistono; invece Minolta è stato uno dei tre più grandi produttori di vetro ottico giapponese e mondiale, e finché è esistita è stato anche il principale fornitore della Leitz e della Canon.

Al contrario, la presenza del marchio Leica non garantisce invece il progetto, il che è normale dato che circa la metà dei progetti ottici Leica NON sono della Leitz. Dopo l'uscita di scena della Minolta (che ha progettato oltre il 50% delle ottiche Leica), la Leitz non ha più rivelato chi siano i reali progettisti, ma ciò non significa che sia cambiata la loro strategia. Tuttavia, ma è solo una mia opinione, ritengo che le ottiche Panasonic marchiate Leica siano anche di progettazione Leitz, perché non mi sembra avere molto senso per questa azienda ricorrere a studi di progettazione esterni per ottiche che non siano full frame o innovative.

Ma c'è un'eccezione: la LX100 e la gemella Leica D-Lux Typ 109.
Infatti questo gioiello di schema ottico assolutamente rivoluzionario è completamente al di fuori delle corde Leica.
Da alcuni anni gira voce che una parte degli ex "cervelli" della Minolta, dopo alterne vicende, si siano messi in proprio in un'azienda indipendente di progettazione ottica d'avanguardia (è un fatto noto che la "crema" del reparto ricerca e sviluppo Minolta NON sia passata in Sony).
Una nuova leggenda metropolitana? Beh, può darsi, certo, ma è un fatto che il 18-35 f/1.8 costante della Sigma sia sbucato fuori dal nulla (e prima della sua comparsa sarebbe stato ritenuto impossibile realizzare un'ottica simile con una tale spaventosa qualità costante da bordo a bordo, a livello dei migliori fissi). Ed altrettanto dal nulla è comparso questo zoom della LX100, con dimensioni ed ingombri di circa un terzo di quanto consentito dallo stato dell'arte attuale a parità di qualità. Per me c'è da riflettere...
Ultima modifica di Sardosono il 16 luglio 2015, 14:19, modificato 2 volte in totale.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1657
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 14:15

renus73 ha scritto:...il Panasonic Leica DG Summilux 25mm f/1,4 resta un gioiello del parco m4/3, anche se piuttosto grosso, ma il corrispettivo Fuji, pur pagando sulla velocità di AF, è uno dei normali più belli che si possano incontrare.

Ho avuto modo di provare come si deve sia il 35mm sia il 56mm serie X su una XPRO1, ed ho trovato splendido il primo ed addirittura eccezionale il secondo, quest'ultimo, a parte l'AF, quasi al livello del Sigma 50mm ART che ho e ben conosco, tranne che giusto negli angoli (cosa logica anzi scontata, dato che il Sigma è un full-frame). Il che è tutto dire, visto che a sua volta il Sigma è universalmente ritenuto solo un pelino sotto il costosissimo (4000 euro) Zeiss Otus 55mm 1.4 (che però è manual focus e che purtroppo non ho mai avuto modo di provare). All'incirca lo stesso è il confronto tra il 35 X ed il 35 ART, anche se quest'ultimo non lo conosco altrettanto bene del 50. Insomma, mi son piaciute a tal punto che proprio queste due ottiche mi hanno tentato molto e a lungo verso il Fuji X, cosa per me rara dato che di solito non vado soggetto a "scimmie".

Ma detto questo, ritengo che la preferenza rispetto alla maggior parte dei fissi m4/3 sia solo squisitamente soggettiva, e, nello specifico, l'unico, ma proprio l'unico difetto che trovo nel 25mm PanaLeica è che il paraluce non sia invertibile, e questo proprio mi rompe, tanto, ma proprio tanto... :sob:
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 14:19

Sinceramente non conosco i dettagli ma credo anche io soggettivamente che Leica nel suo tuffo digitale abbia più attinto che dato a Lumix, vuoi per indole anti AF e meccanica e vuoi per il fatto che non mi pare che sviluppi nulla in termini di elettronica (e spesso rimarchia Lumix).
Ma restando nel campo delle congetture, per quanto fatto bene, il 25/1,4 mi ha sempre fatto storcere il naso per la quantità di plastica che lo avvolge... ok ben fatta, ma il suono Leica lo vorrei accompagnato da un barilotto almeno in linea con la storia di quel marchio. Da questa considerazione io temo che sia più la Lumix a produrre per Leica che il contrario, poi che il vetro sia comunque ottimo nessuno lo nega, anche io ci perdo la testa per quella lente.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Fuji X100T

16 luglio 2015, 14:25

Con le ottiche si possono fare discorsi chilometrici, in quanto è molto soggettiva la scelta. Quando si parla di lenti di qualità, poi subentra il fattore "gusto personale", che ne fa da discriminante nella scelta di una lente rispetto ad un'altra in funzione della resa che si va a ricercare.
Nel mio piccolo, ho analizzato un po' di materiale per il confronto ad esempio tra i due 25mm in casa m4/3, quindi il summilux e M.Zuiko, ricadendo sul primo per una resa più "pellicolara", ma se dovessi dar peso alla nitidezza che percepivo, la preferenza l'avrei fatta ricadere sull'Olympus.
Mauro

Torna a “Compatte a ottica fissa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti