Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2555
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 10:27

Sì, "sono macchine che probabilmente soddisfano il 90% delle esigenze..." ma il problema è capire quanto una compattina classica abbia ancora senso in considerazione dell'esponenziale evoluzione tecnica del comparto "smartphone" (un LG G4, un Sony Z4 o un Motorola Moto X Style hanno fotocamere mostruose considerando gli esordi del segmento). Si tratta di un discorso legato alle funzioni. Uno smartphone ce l'hai sempre dietro per mille e mille ragioni (anche per telefonare!). Una compattina, anche se è tale, puoi (anzi, devi) avercela dietro soltanto per un motivo. Sono certo che presto tireranno fuori smartphone con sensore da 1" (come il Panasonic CM1), a quel punto il mercato sarà definitivamente riconfigurato e, come già detto in passato, per le compattine con sensore da frazione di pollice prevedo un'estinzione cretacica.

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3482
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 13:15

SP3661 ha scritto:Sì, "sono macchine che probabilmente soddisfano il 90% delle esigenze..." ma il problema è capire quanto una compattina classica abbia ancora senso in considerazione dell'esponenziale evoluzione tecnica del comparto "smartphone" (un LG G4, un Sony Z4 o un Motorola Moto X Style hanno fotocamere mostruose considerando gli esordi del segmento). Si tratta di un discorso legato alle funzioni. Uno smartphone ce l'hai sempre dietro per mille e mille ragioni (anche per telefonare!). Una compattina, anche se è tale, puoi (anzi, devi) avercela dietro soltanto per un motivo. Sono certo che presto tireranno fuori smartphone con sensore da 1" (come il Panasonic CM1), a quel punto il mercato sarà definitivamente riconfigurato e, come già detto in passato, per le compattine con sensore da frazione di pollice prevedo un'estinzione cretacica.

Per le compatte classiche concordo, ma questa oltre ad avere un totale controllo e pulsanti personalizzabili ha un 25mm 1.8 che mi ha spesso stupito. Per interni e serali è la mia prima scelta, tanto che sto valutando di sostituire il 14mm Pana con il 20mm.
Antonio

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 13:39

Gli smartphone non hanno lo stesso potenziale delle compatte e viceversa, a partire dal wide fisso e per finire alla resa delle basse luci o di condizioni miste.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2555
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 13:55

renus73 ha scritto:Gli smartphone non hanno lo stesso potenziale delle compatte e viceversa, a partire dal wide fisso e per finire alla resa delle basse luci o di condizioni miste.

Sì ma io ne ho fatto un discorso di "funzionalità" (anche uno smartphone ha un maggiore potenziale, per altri versi...) e il mercato è più attento a questo aspetto che alla qualità intriseca di un obiettivo di un certo tipo o della performance in luci miste. Alla fine è il mercato che detta le regole e io in ragione di quello parlavo.

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 14:02

SP3661 ha scritto:
renus73 ha scritto:Gli smartphone non hanno lo stesso potenziale delle compatte e viceversa, a partire dal wide fisso e per finire alla resa delle basse luci o di condizioni miste.

Sì ma io ne ho fatto un discorso di "funzionalità" (anche uno smartphone ha un maggiore potenziale, per altri versi...) e il mercato è più attento a questo aspetto che alla qualità intriseca di un obiettivo di un certo tipo o della performance in luci miste. Alla fine è il mercato che detta le regole e io in ragione di quello parlavo.

Il punto è che quelli per i quali lo smatphone è una macchina fotografica non comprerebbero comunque una compatta (o altro), nel senso che non intaccano più di tanto quel settore, non l'avrebbero comprata comunque. Invece vedo molti in giro che ancora si affidano a questa categoria, anche fruttuosamente.

Detto questo le piccole Fuji con sensore 2/3" sono uno step ancora differente rispetto alle compatte di base.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 14:06

renus73 ha scritto:Il punto è che quelli per i quali lo smatphone è una macchina fotografica non comprerebbero comunque una compatta (o altro)

Ottima riflessione!
Mauro

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3482
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 14:12

Ridimensionata e croppata. Macchina nella tasca della giacca e zero pensieri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antonio

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2555
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 14:16

renus73 ha scritto:Detto questo le piccole Fuji con sensore 2/3" sono uno step ancora differente rispetto alle compatte di base.

Questo può essere un argomento interessante. Resta tuttavia il discorso, che andavo facendo, del mercato, delle sue ciniche leggi e dei volumi di produzione. Se 9 persone su 10 ragionano male, o se vogliamo superficialmente, e reputano lo smartphone lo stato dell'arte della compattezza fotografica... i produttori non produrranno più valide fotocamere compatte. Un esempio è Olympus che ha tagliato alcuni rami industriali in tal senso nell'ultimo biennio. Questo è quanto, signori.

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 14:27

Ma secondo me perché è il mondo che è cambiato. Prima chi scattava con la compatta magari è evoluto con reflex o mirrorless, quelli che invece sono giunti ai social, magari l'hanno sempre fatto e sono nati con lo smartphone, forse non c'è stato un decorso con compatte con le quali condividevano i propri momenti.
Ora potrebbe venire saltata la parte compatta, qualcuno si appassiona di foto tramite lo smartphone per poi finire a comprare reflex o CSC bypassando la compatta
Mauro

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Fujifilm XF1

29 settembre 2015, 14:29

SP3661 ha scritto:
renus73 ha scritto:Detto questo le piccole Fuji con sensore 2/3" sono uno step ancora differente rispetto alle compatte di base.

Questo può essere un argomento interessante. Resta tuttavia il discorso, che andavo facendo, del mercato, delle sue ciniche leggi e dei volumi di produzione. Se 9 persone su 10 ragionano male, o se vogliamo superficialmente, e reputano lo smartphone lo stato dell'arte della compattezza fotografica... i produttori non produrranno più valide fotocamere compatte. Un esempio è Olympus che ha tagliato alcuni rami industriali in tal senso nell'ultimo biennio. Questo è quanto, signori.

Io credo che le ragioni dei tagli siano bidirezionali, dal basso la pressione dei telefonini (ma relativa), dall'altro l'abbassamento dei costi e l'aumento della compattezza dei sistemi un po' più sofisticati, quindi se una CSC o una Reflex la pago meno di una compatta possono venire dei dubbi in fase di scelta.

Il mercato delle compatte si è drogato un po' nella fase ascendente fornendo una marea di varianti e scelte dei modelli, spesso ingiustificate, ora sembra che più che tagliare stiano rientrando nella ragionevole norma di offrire una scelta sensata tra pochi modelli (e nemmeno così pochi).
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Torna a “Compatte a ottica fissa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti