Avatar utente
Mathieu
Veteran Member
Messaggi: 224
Iscritto il: 28 luglio 2014, 21:39
Sistema: CSC di vari sistemi
Contatta: Sito web

Sigma DP2 Quattro

2 novembre 2014, 18:38

In questi giorni sto provando la nuova Sigma DP2 Quattro, una fotocamera APS-C ad ottica fissa molto particolare per via del suo sensore con tecnologia Foveon. Per farla breve, il Foveon ha un architettura diversa dagli altri sensori CMOS: invece di un singolo fotodiodo, ce ne sono 3 allineati uno sopra all'altro e ognuno cattura una componente cromatica dello schema RGB. Tutti e tre assieme riescono quindi a catturare la totalità dell'informazione RGB disponibile. Questo significa una migliore riproduzione del colore ma anche una nitidezza e ricchezza di dettaglio migliore.

La DP2 Quattro come indica il nome è la quarta generazione di queste compatte con sensore grande. Ha una risoluzione effettiva di 29mp. Arriva a 6400 ISO ma a 1600 fa pena, peggio di uno smartphone. Il design stupisce ma l'ergonomia in realtà non è niente male. Il software è lento, la batteria dura poco, l'autofocus può essere molto lento, non ha grandi prestazioni riguardo AF-C or scatto continuo. Non ha funzionalità video. Insomma sembrerebbe una fotocamera vecchia di 5 anni. Poi apri le immagini sullo schermo retina a casa e rimani colpito dalla qualità dei file. Una dettaglio e dei colori che fatico a ricordare con altre fotocamere. Bisogna usare il software proprietario di Sigma che è anche lui lento e ogni tanto va anche in palla.

Condividerò qualche foto dopo averle selezionate, in attesa di fare delle belle stampe perché la destinazione finale per me è quella.

IMG_1215.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1469
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Sigma DP2 Quattro

2 novembre 2014, 19:21

Attendo con grande curiosità. Purtroppo non mi posso permettere questi gingilli perché "tengo famiglia", però questo gingillo qui è talmente strano e assoluto nelle sue caratteristiche che se un giorno dovessi diventare pazzo o vincere alla lotteria (alla quale non gioco) me lo prenderei.

Mi avevano colpito molto alcuni scatti del solito Huff:
http://www.stevehuffphoto.com/2014/08/1 ... ro-review/
come questo qui:
http://i2.wp.com/www.stevehuffphoto.com ... /baby1.jpg
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
maumau
Member
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 ottobre 2014, 16:33
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flic.kr/ps/2AC9GE

Re: Sigma DP2 Quattro

2 novembre 2014, 23:56

Rispetto alla versione precedente sono cambiate davvero poche caratteristiche, il grosso incremento è sulla qualità del jpg. Uso Sigma da qualche anno e non esiste nulla nel panorama tecnologico consumer che gli si possa anche solo avvicinare fatte salve alcune condizioni di ripresa necessarie.

Ho avuto una DP2, la SD14, successivamente la DP1.
Poi sono passato alle Merrill con la DP2m e da qualche giorno con la DP1m avendo trovato una buona occasione alla quale attaccare gli accessori che ho già. Oggi l'investimento per una buona macchina DPm si aggira sui 300-350 euro, non cifre assurde.

I files che sforna, se trattati bene, sono magici; se una cosa manca è la versatilità nelle varie condizioni di ripresa. Le piace il sole, la luce forte, i bassi ISO, i contrasti, i particolari, la fantasia, i racconti per immagini, i paesaggi.... Non ama i bambini, gli animali, gli ambienti bui, le luci miste, la fretta, lo scatta lo stesso che tanto poi lo metto a posto con Ps.

È una macchina per stampare in grande le foto che fai, e in b/n non ha rivali....
Proprio l'altro giorno ne parlavo, è molto simile allo scattare a pellicola, non ci fai un servizio fotografico da 600 scatti. Diciamo che pensi prima di scattare e fai 2 rulli virtuali di 36 pose.
DP1m - DP2m - m4/3 G6 e GM1 [7-14 ; 12-32 ; 20 ; 14-42 X ; 45-175x ] + vecchie vetrerie varie
Ho la barba lunga e sono spettinato perché sono rimasto senza specchi .

Avatar utente
maumau
Member
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 ottobre 2014, 16:33
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flic.kr/ps/2AC9GE

Re: Sigma DP2 Quattro

3 novembre 2014, 0:09

Mathieu ha scritto:...
Bisogna usare il software proprietario di Sigma che è anche lui lento e ogni tanto va anche in palla.
Condividerò qualche foto dopo averle selezionate, in attesa di fare delle belle stampe perché la destinazione finale per me è quella


SPP 6.1 è appena uscito e non è una versione definitiva, diciamo una versione Lab.
Scegliere Sigma per le macchine è un modo Zen di concepire la fotografia, ci vuole pazienza e sforzarsi di capire logiche giapponesi che sono spesso il contrario delle nostre logiche. (Più spesso si ha l'impressione che non ci sia dietro nessuna logica.... Ma tanto è così lo stesso, pertanto...)

Aspetto con curiosità le tue immagini, ma tanto ho già deciso di saltare la generazione quattro...
Ho aggiunto il link alla mia galleria di cui mi vergogno un po', ma la metà degli scatti sono Foveon. Provate ad indovinare quali...
DP1m - DP2m - m4/3 G6 e GM1 [7-14 ; 12-32 ; 20 ; 14-42 X ; 45-175x ] + vecchie vetrerie varie
Ho la barba lunga e sono spettinato perché sono rimasto senza specchi .

Avatar utente
Mathieu
Veteran Member
Messaggi: 224
Iscritto il: 28 luglio 2014, 21:39
Sistema: CSC di vari sistemi
Contatta: Sito web

Re: Sigma DP2 Quattro

3 novembre 2014, 9:12

maumau ha scritto:È una macchina per stampare in grande le foto che fai, e in b/n non ha rivali....
Proprio l'altro giorno ne parlavo, è molto simile allo scattare a pellicola, non ci fai un servizio fotografico da 600 scatti. Diciamo che pensi prima di scattare e fai 2 rulli virtuali di 36 pose.

Si ho notato anch'io le capacità sul bianco e nero, davvero molto interessanti.
Il fatto che sia una macchina "limitata" ad alcuni generi non lo trovo poi così problematico. C'è già così tanta concorrenza oramai con fotocamere che, diciamocela tutta, si assomigliano tutte per non essere praticamente uguali per funzionalità varie e qualità che possono raggiungere. Almeno Sigma propone qualcosa di diverso che solo certi intenditori possono apprezzare. E per 900€ (prezzo del modello più recente ma come dici tu si trovano i precedenti a molto meno) hai comunque una fotocamera che per qualità d'immagine è a livello di modelli di fascia molto più alti.

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Sigma DP2 Quattro

4 novembre 2014, 10:58

Questo sistema mi ha sempre incuriosito, anche se non si presta al mio approccio fotografico, mi piacerebbe vedere quali sono i vantaggi evidenti di questa tecnologia, grazie intanto per questo topic.:)
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Mathieu
Veteran Member
Messaggi: 224
Iscritto il: 28 luglio 2014, 21:39
Sistema: CSC di vari sistemi
Contatta: Sito web

Re: Sigma DP2 Quattro

8 dicembre 2014, 14:07

Ho pubblicato la recensione completa della DP2 Quattro:
http://www.bestmirrorlesscamerareviews. ... 30x410.jpg

La qualità che è capace di tirar fuori per quanto riguarda dettaglio, nitidezza e colori è davvero impressionante. E a quanto pare è anche un passo indietro (su alcuni aspetti) rispetto alla generazione precedente (Merrill). Per uno come me che non conosceva il mondo Foveon prima, ne sono in ogni casi rimasto affascinato. Va considerata se si stampa in formati abbastanza grandi a mio parere. E' una fotocamera di nicchia, che ti farà dannare sotto tanti aspetti ma il risultato non ha niente a che vedere con altre fotocamera mirrorless.

Torna a “Compatte a ottica fissa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti