anci
Member
Messaggi: 95
Iscritto il: 14 aprile 2014, 18:58
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

23 settembre 2015, 10:42

Grazie Antonello, io non l'ho ancora presa, e mi piace moltissimo. Sono un po frenato per 2 motivi: per aver letto da qualche parte di piccoli problemi di macchie sul sensore. Anche se non essendo ad ottiche intercambiabili, non saprei come possa succedere. Secondo motivo: è consigliabile quindi lavorare in Raw...giusto, e per me è un problema, incapacità e mancanza di tempo, ed essendo abituato ad Olympus e Fuji e ai loro Jpeg,....

Ma qui sappiamo bene, che le scimmie vanno alimentate...quindi penso proprio che la prenderò.
Seguirò chiaramente gli sviluppi delle tue prove, e ti ringrazio
Anci

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: Panasonic Lumix LX100

23 settembre 2015, 10:51

Anche a me attira molto ma in media uso molto i tele-medio tele, e se dovessi puntare a un sistema chiuso di qualità penserei a qualcosa di tascabile (nel senso estremo del termine) come la RX100, dato che dovrei rinunciare a determinate cose tanto vale avere la portabilità estrema.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

23 settembre 2015, 14:51

anci ha scritto:Sono un po frenato per 2 motivi: per aver letto da qualche parte di piccoli problemi di macchie sul sensore...

In tutte le compatte in realtà l'infiltrazione è possibile in quanto non sono comunque realizzate stagne, ma esiste anche l'eventualità (ma è meno probabile) che possano presentarsi distacchi di microparticelle all'interno, che finiscono inevitabilmente per aggregarsi insieme. Ho letto anche io qualcosa in questo senso, ma dubito fortemente in ogni caso che questa fotocamera sia prone a simili problematiche, perché ormai è sul mercato da quasi un anno e se fosse così la cosa sarebbe saltata fuori ufficialmente già da un pezzo.

anci ha scritto:Secondo motivo: è consigliabile quindi lavorare in Raw...giusto, e per me è un problema...

No, no, quando ho scritto che "raw o Jpeg è lo stesso" intendevo dire proprio che anche dal Jpeg si può "tirar fuori" tutto il micro contrasto di cui è capace l'ottica. Come spesso mi accade (soprattutto quando scrivo al volo), do per scontate cose che tanto scontate non sono, come la differenza tra i Jpeg delle due case produttrici, e da questo nasce l'equivoco. Gli Olympus sono più "pronti all'uso", ma i Panasonic sono più lavorabili, avendo l'accortezza di ridurre al minimo possibile sia lo sharpening sia la riduzione rumore.

Facciamo un esempio concreto.
Supponiamo di montare il PanaLeica 25/1.4 sia sulla GX7 sia sulla E-M5 o la E-M10 (non la E-M1 perché non ha il filtro AA e la cosa falserebbe il discorso). Confrontiamo i Jpeg OOC di entrambe e supponiamo che in nessuno dei due ci sia necessità di toccare neanche minimamente le luci.
Vedremo comunque che nel Jpeg Olympus il microcontrasto sarà leggermente migliore, però - e questa è la cosa IMPORTANTE - neanche questo sarà all'altezza di quello che questa lente è realmente in grado di offrire. Se vogliamo "tirarlo fuori tutto" dovremo necessariamente passare per il raw. Col Jpeg Panasonic, invece, non ce n'è bisogno, ma potremo "spremere" il microcontrasto fino all'ultima goccia direttamente dal Jpeg, perché il Jpeg della Panasonic è molto (ma molto!) più "conservativo" di quello Olympus.

In sostanza, è solo una questione di differenti scelte di compromesso fatte dai due produttori.
il Jpeg Olympus è mirato a soddisfare quanto più possibile l'occhio, e per ottenere questo sacrifica una certa quantità di dettaglio cromatico, che normalmente non si nota, se non per confronto diretto (ma la perdita c'è, in particolar modo con ottiche di pregio). Per contro, il Jpeg Panasonic mira a preservare quanto più possibile il dettaglio cromatico (*), e per ottenere questo sacrifica la soddisfazione "percettiva" OOC. Si tratta dell'ennesima coperta corta, che Olympus ha scelto di tirare da una parte e Panasonic dall'altra. C'è chi sostiene che è migliore il Jpeg dell'una, chi quello dell'altra, ma in effetti hanno ragione entrambi, dipende da cosa si cerca. Ha però sicuramente ragione chi sostiene che, a parità di esposizione ottimale, c'è meno necessità di ricorrere al raw con le Panasonic che con le Olympus (*). Non per nulla la stessa Olympus con la E-M1 applica un trattamento del Jpeg in stile Panasonic, per non penalizzare la mancanza del filtro AA ed infatti con questa fotocamera c'è molto meno necessità di ricorrere al raw che con tutte le altre Olympus e valgono tutte le considerazioni che abbiamo fatto sopra per i Jpeg Panasonic (d'altronde, proprio la mancanza del filtro AA rende del tutto inutile il "trattamento del Jpeg in stile Olympus").

Quindi, in conclusione, e tornando alla LX100, i suoi Jpeg sono ottimi e molto simili a quelli della E-M1, come simile è anche la qualità generale dell'immagine (a parità di impostazioni di sharpening e riduzione rumore), essendo entrambe senza filtro AA e con simile trattamento del Jpeg (e - mi sbaglierò - ma secondo me hanno anche lo stesso sensore!).

__________

(*) a condizione di impostare in camera al minimo possibile sia lo sharpening sia la riduzione rumore

Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

anci
Member
Messaggi: 95
Iscritto il: 14 aprile 2014, 18:58
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

23 settembre 2015, 15:22

Perfetto... chiarissimo, grazie ancora Antonello!

renus73 ha scritto:Anche a me attira molto ma in media uso molto i tele-medio tele, e se dovessi puntare a un sistema chiuso di qualità penserei a qualcosa di tascabile (nel senso estremo del termine) come la RX100, dato che dovrei rinunciare a determinate cose tanto vale avere la portabilità estrema.

Sono d'accordo con Renato... l'altra cosa che mi frena è che ho una Sony RX100 Mk 2 trovata usata ad un prezzo ridicolo (200€), con imballi ecc. che va molto, ma molto bene. Vedremo!

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1468
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

24 settembre 2015, 17:42

Grazie Antonello per i tuoi interventi sempre ricchi di informazioni non scontate. Visto il taglio del tuo intervento avrei una domanda da porti, l'ho formulata in Quale secondo corpo m4/3 Panasonic, con buon Jpeg lavorabile?
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

giors57
Point and Shooter
Messaggi: 23
Iscritto il: 6 ottobre 2014, 9:49
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

25 settembre 2015, 10:17

Sto seguendo questo topic sulla LX100 con molto interesse e mi chiedo: supponendo di avere un jpg Panasonic ben esposto e scattato con sharpening e noise reduction al minimo e volendolo trattare in Ps, su quali parametri conviene agire (levels, maschera di contrasto o altro) per restituire il microcontrasto di cui sono capaci le ottiche? Di Panasonic possiedo LX100, GX7 e G6.

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

25 settembre 2015, 13:35

giors57 ha scritto:Sto seguendo questo topic con molto interesse e mi chiedo: supponendo di avere un jpg Panasonic ben esposto e scattato con sharpening e noise reduction al minimo e volendolo trattare in Ps, su quali parametri conviene agire (levels, maschera di contrasto o altro) per restituire il microcontrasto di cui sono capaci le ottiche? Di Panasonic possiedo LX100, GX7 e G6.

Purtroppo non c'è una regoletta spiccia e neanche un metodo generalizzabile. Comunque, siccome me lo chiedono in molti (ormai da tempo sul mio forum), ho pensato di realizzare un articoletto introduttivo all'argomento che posterò in contemporanea su entrambi (se lo metto prima qui è la volta buona che mi "destituiscono" da admin...). Per il momento il testo è circa a metà e devo ancora preparare le immagini di esempio ed i relativi screenshot. Ma titolo e sottotitolo sono già definitivi: Luminosità e Contrasto ovvero Una sbirciatina dietro le quinte, senza fisica né matematica
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

giors57
Point and Shooter
Messaggi: 23
Iscritto il: 6 ottobre 2014, 9:49
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

25 settembre 2015, 20:06

Caspita, non si può sperare di meglio! Un ringraziamento anticipato.

Avatar utente
Excel
Member
Messaggi: 353
Iscritto il: 14 aprile 2015, 16:02
Sistema: CSC di vari sistemi
Portfolio fotografico: www.moroph.eu

Re: Panasonic Lumix LX100

15 dicembre 2015, 21:32

Come l'autore del topic, anche io sto pensando di dismettere la mia m4/3 a ottiche intercambiabili (una GX7) per passare a una LX100. Diciamo che, circa un anno fa, con l'ingresso in famiglia di una Sigma DP2 Merrill sono cambiate un po' di cose, con la Sigma che uso ogni volta che posso e la micro43 che entra in campo quando le condizioni di scatto non sono favorevoli alla Sigma.

Detto questo, mi preme sapere (lista in ordine di importanza):

- stabilizzatore: meglio quello della LX (integrato nell'obiettivo) o quello della GX7?
- tenuta ISO (in particolare cambia qualcosa riguardo la "qualità" del rumore rispetto alla GX7)?
- prestazioni ottiche dai 60mm eq in su (qualche paragone con il 60mm Sigma o il 75mm Olympus?)

Come potete intuire dai primi due punti, la Panasonic verrebbe usata in condizioni di luce scarsa e a mano libera, mentre con buona luce ho la Sigma.
FOVEON: Sigma SD1 Merrill | Sigma 18-35 f1.8 ART + Sigma 24-105 f4 ART - Sigma dp1x
Ricoh GR II | GW-3 21mm f2.8
Esposimentro: Gossen Digisky
Treppiede: Gitzo GK1580TQD4

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3489
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Panasonic Lumix LX100

15 dicembre 2015, 23:01

@genesiM43 credo che tutti bene o male un pensiero alla LX100 lo abbiano fatto (io stesso). Se guardi in consigli per gli acquisti, come questa discussione, trovi qualche spunto. In merito ai dettagli da te chiesti aspettiamo i possessori, io ho solo letto qualche review in giro e non mi ha entusiasmato come credevo ma ovviamente il parere di chi la usa e possiede è sicuramente migliore!
Antonio

Torna a “Compatte a ottica fissa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti