Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1657
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

16 dicembre 2015, 1:37

La LX100 ha una escursione focale EQUIVALENTE da 24mm a 75mm, il 60mm Sigma EQUIVALE ad un 120mm ed il 75mm Zuiko ad un 150mm, quindi non capisco che tipo di paragone chiedi. Comunque provo a rispondere un po' a tutto.

Rispetto alla GX7 come "quantità" di rumore siamo lì, non sono riuscito a trovare differenze significative. Come "qualità" tutto dipende dal punto di vista. Da un lato la LX100 paga come la E-M1 il rovescio della medaglia dei non avere il filtro AA, quindi il rumore non essendo spalmato "otticamente" rimane più visibile nello scatto OOC (sia Jpeg sia RAW), dall'altro lato questo rumore proprio perché più pulito (non spalmato) pur essendo più visibile è comunque meno fastidioso, ed è più facilmente ed anche meglio eliminabile in post-produzione. Quindi dipende da te: se sei di quelli che vogliono evitare a tutti i costi ogni passaggio in post, oppure se consideri che valga la pena dedicare un po' di tempo per lavorare gli scatti migliori. In ogni caso, la LX100 insieme alla E-M1 producono molto meno artefatti di TUTTE le altre m4/3 e quindi i Jpeg sono ben più lavorabili, a condizione di impostare sia la riduzione rumore sia la nitidezza al minimo assoluto, senza eccezione.

Però, giusto per evitare equivoci, voglio chiarire bene che quando io dico che un Jpeg è più lavorabile di un altro, intendo anche che il rumore così come gli eventuali ed inevitabili artefatti del mosaico sono più netti, quindi sono anche più evidenti, ma proprio per questo d'altro canto sono meglio eliminabili. Insomma, la "spalmatura" è un PROCESSO ENTROPICO, quindi IRREVERSIBILE PER LEGGE FISICA, si nota meno ma non c'è più niente da fare. Senza contare che il filtro AA genera anche artefatti "di seconda generazione", ossia "gli artefatti degli artefatti". La maggior pulizia dei sensori senza filtro AA (Pentax K3 e K-S2, Olympus E-M1, Fuji X-Trans, Lumix LX100, alcuni moduli Ricoh GXR, ecc.) è dovuta proprio al fatto che producono i soli artefatti della demosaicizzazione. Il bello del Foveon è principalmente dovuto proprio al fatto che non produce neanche quelli.

Magari domani posto due righe (nel topic appropriato) su come è nata l'esigenza dell'anti aliasing e del perché i produttori ancora si ostinano anacronisticamente a montarlo sulla maggior parte delle fotocamere per ragioni di marketing.

Dimenticavo, anche la stabilizzazione è sostanzialmente equivalente.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Excel
Member
Messaggi: 353
Iscritto il: 14 aprile 2015, 16:02
Sistema: CSC di vari sistemi
Portfolio fotografico: www.moroph.eu

Re: Panasonic Lumix LX100

16 dicembre 2015, 9:27

Grazie per il feed, il 24-75 è inteso quindi già equivalente, pensavo il contrario.
Alla luce della cantonata :-) sulla lunghezza focale della lente, preferisco tenermi la GX7 perché ogni tanto mi è comodo un medio-tele. A questo punto mi basta completare il corredo con l'ingresso di una compatta da "battaglia" che porterei sempre appresso, ma questo è un altro discorso per il quale ho aperto un topic specifico: Quale compatta economica da battaglia? Se volete darmi una mano.... Grazie.
FOVEON: Sigma SD1 Merrill | Sigma 18-35 f1.8 ART + Sigma 24-105 f4 ART - Sigma dp1x
Ricoh GR II | GW-3 21mm f2.8
Esposimentro: Gossen Digisky
Treppiede: Gitzo GK1580TQD4

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3482
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Panasonic Lumix LX100

16 dicembre 2015, 9:39

@Antonello quindi le opinioni contrastanti che leggo in rete sono dovute alla scarsa comprensione di come usare la macchina al meglio? La lente addirittura alcuni la definivano troppo morbida (con tutte le incomprensioni annesse).
Antonio

Giomusic
Point and Shooter
Messaggi: 25
Iscritto il: 16 novembre 2014, 14:12
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://www.flickr.com/Giomusic
Località: Perugia

Re: Panasonic Lumix LX100

18 dicembre 2015, 14:51

In primis ero intenzionato ad acquistare la Panasonic lx100 per affiancarla alla Olympus Pen EP5 proprio per non acquistare un'altra obiettivo zoom e parlo del 12-40 f.2.8 pro che costa un occhio della testa. Alla fine ho acquistato una Canon G7X che costa circa la metà dell'obiettivo Zuiko citato prima, in compenso ho una macchina ancora più tascabile con uno zoom 24 a 100 f.1.8 a f.2.8 di alta qualità. Inoltre ha tante buone funzioni e fa foto eccellenti anche con poca luce visto che ha un sensore bsi anche se è più piccolo del micro quattro terzi, sono rimasto molto soddisfatto della qualità generale della macchina che la portò sempre con me in tasca. La consiglio a chi vuole un'alternativa tuttofare

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1657
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

27 dicembre 2015, 22:34

La mia opinione sulla Lumix LX100

Ho la Lumix LX100 da circa sei mesi o poco più e la porto sistematicamente con me a fianco di tutte le altre fotocamere che uso, ossia GX7, OM-D E-M1, la nuova arrivata Fuji X-T10, la Sony α65 e naturalmente il Foveon. In poche parole, qualunque fotocamera io decida di portare con me, nella borsa infilo sempre e comunque anche la LX100, come alternativa di focale sempre pronta all'uso. Ha sostituito la Olympus XZ-2 che avevo in precedenza e che usavo nello stesso identico modo con piena soddisfazione.

Quindi dal lato pratico le compatte sono nel mio caso le fotocamere che conosco meglio e delle quali faccio, volente o nolente, sistematica comparazione diretta sul campo con tutto il resto della mia attrezzatura fotografica. Voglio quindi presentare qui le opinioni che mi sono formato in tal modo su questa compatta, che compattissima in effetti non è, ma almeno quanto basta per poterla portare sempre con me.

E comincerò parlando proprio della compatta che è andata a sostituire, la XZ-2 che avevo praticamente dall'uscita sul mercato e della quale ero soddisfattissimo. In precedenza per circa un mese avevo affiancato alla XZ-2 la Sony RX100 Mark III, ma l'Olympus ha prevalso a mani basse ed avevo quindi subito rivenduto la RX100. A parte l'essere leggermente più compatta (cosa per me di poca importanza, dove entrava l'una entrava anche l'altra) ed il mirino integrato a scomparsa invece che esterno (ma di maggior qualità), l'unica prerogativa di mio interesse di quest'ultima era infatti la tipica resa delle Sony, sicuramente di grande impatto cromatico (ma che proprio per questo non ritengo particolarmente indicata per un impiego generalista, e una camera da portare sempre con sé serve proprio per questo; inoltre, avendo già la α65, una fotocamera con tale tipo di resa mi basta ed avanza). Ma a parte questo, su tutto il resto, ma proprio tutto, l'Olympus è per me preferibile alla Sony senza esitazione, compresa la qualità dell'immagine in generale, perché se anche la RX100 presenta un vantaggio di circa mezzo stop nel rumore, il Jpeg prodotto dalla Olympus rimane molto meno impastato e decisamente più lavorabile, anche se più rumoroso. Insomma, la scelta tra le due è stata una semplice formalità, ma ciò non significa che la seconda non sia una buona compatta, anzi era la migliore alternativa e certamente, se non fosse esistita la XZ-2, la Mk III sarebbe rimasta a far parte della mia attrezzatura.

In sostanza, la XZ-2 era secondo me la miglior compatta con zoom disponibile sul mercato e come tale l'ho sempre considerata, quindi non mi sono mai sognato di confrontarne la qualità con le CSC in mio possesso, perché la cosa non avrebbe avuto alcun senso. Poi venne fuori la LX100, che prometteva sulla carta una qualità pari o quasi a quella di una GX7 provvista del 12-35mm. Beh, non era una differenza da poco e pur essendo molto scettico non potevo non prenderla in considerazione. Per molti mesi ho cercato qualcuno che l'avesse e potesse prestarmela, ma senza risultato e alla fine mi sono deciso a prenderla per verificare direttamente la cosa. Questa volta è stata la nuova arrivata a rimanere, mentre la XZ-2 mi ha lasciato per nuovi lidi, anche se con non pochi rimpianti.

La domanda è quindi la seguente: la LX100 è davvero all'altezza della GX7 con uno zoom di qualità?

Non starò a girarci intorno, la risposta è sì, senza dubbio. Anzi, non avendo il filtro AA ci sono situazioni particolari (scene ricche di fine dettaglio cromatico) nelle quali risulta addirittura preferibile. Ha quindi pienamente senso comparare a fondo questa compatta con l'accoppiata mirrorless con ottica zoom luminosa di qualità e vediamo pertanto un elenco dei punti principali, prescindendo naturalmente dal fatto intrinseco che nella mirrorless l'ottica rimane intercambiabile.

A favore della GX7 con zoom di qualità:
1) display posteriore basculante
2) touch-screen, con tutti i vantaggi che comporta
3) leva di commutazione AF/MF molto più agevole da azionare
4) flash incorporato

A favore della LX100:
1) insieme nettamente più compatto
2) mancanza del filtro AA
3) modalità Photo 4K
4) sincro flash fino a 1/4000 (impagabile per le schiarite in esterni)
5) notevoli prestazioni macro (close-focus)
6) commutazione del formato senza crop come sulle GH1/2/3/4 (ma file tutti da 12Mpx)
7) lavorazione del RAW in camera
8) ghiera compensazione dell'esposizione
9) ghiere per tempi e diaframmi
10) DFD (depth from defocus) come sulla GH4, migliora l'AF continuo (comunque già eccellente come sulla GX7)
11) doppio Jpeg automatico (normale + art filter)

Per tutto il resto le due fotocamere sono sostanzialmente equivalenti.

Inutile dire che come compatta zoom per me attualmente non ha rivali, anche se per alcuni aspetti (display basculante e touch-screen) la XZ-2 può essere ancora preferibile (e comunque conserva per ora il miglior rapporto prezzo/prestazioni nell'usato).

A chi dunque mi sento di consigliare la LX100? Sicuramente a chi come me predilige l'uso delle focali fisse. Anche se con le mirrorless non uso di base lo zoom, averne uno di qualità e luminoso, a portata di mano e sempre pronto, è indiscutibilmente utile e comodo; ma tenere un secondo corpo impegnato per questo, con uno zoom luminoso e quindi ingombrante montato in pianta stabile, è uno spreco di denaro e di spazio nella borsa. Una LX100 secondo me risolve tutto questo, col miglior rapporto costi/benefici e con i minimi compromessi. E ovviamente è irrilevante che la si affianchi ad un sistema m4/3, o un APS-C, un X-Trans o un Foveon, o quant'altro, va benissimo in tutti i casi.

A chi chiede commenti e confronti specifici, rispondo che non starò a farli perché li ritengo di scarsa rilevanza in quanto strettamente soggettivi, e mi limiterò ad uno soltanto, che considero sufficientemente significativo. Come nella quasi totalità degli zoom, anche nell'ottica della LX100 la focale più corta è quella più debole e critica; eppure, dopo un paio di mesi di uso sul campo fianco a fianco, ho venduto lo M.Zuiko 12mm f/2, perché i risultati ottenuti, sia sulla Lumix GX7 sia sulla OM-D E-M1, erano sostanzialmente indistinguibili da quelli della LX100 a pari focale (o meglio, a parità di copertura lineare), con qualunque diaframma.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3482
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Panasonic Lumix LX100

27 dicembre 2015, 23:37

Guarda, il motivo principale per cui la Lx100 non la considero la mia macchina dei sogni (e potrebbe esserlo) è la mancanza dello schermo inclinabile. Sul touch potrei passare ma sul tilt no. Per come utilizzo e compongo io, credo farei fatica a farne a meno. Peccato.
Antonio

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Panasonic Lumix LX100

27 dicembre 2015, 23:37

Bella recensione Antonello.
Come dicevo, qualche tempo fa, curiosavo la LX100, non ho mai avuto grosse intenzioni d'acquisto, ma una compatta con lente così, che come pesi e costi è grossomodo quanto una lente PRO quale 12-40 f2.8 Olympus M.Zuiko Pro, mi incuriosisce parecchio. Non so se la qualità ottica della LX100 è pari, inferiore o superiore al 12-40 Olympus, poco importa, non ci sono gare di definizione... quel che prediligo sempre io è la resa con una copertura quanto più uniforme in caso di lenti dedicate alla paesaggistica. La LX100 passando da RAW mi ha fatto una buona impressione, ma il caratterino Panasonic che nel tempo ho odiato, è percepibile anche in questa macchina, ma questi sono gusti, c'è chi la vuole così e chi la vuole al contrario.

La cosa formidabile è soprattutto il pensiero che nell'usato la si trova sullo stesso prezzo del 12-40, ma in compenso si ha un corpo che da chiuso è tascabile. Solo per questo piccolo grande dettaglio, coadiuvato dalle alte prestazioni, avrebbe dovuto avere una diffusione devastante nel mercato, eppure non so perché non ha mai preso troppo piede. Con le focali che ricopre questa macchina, per il mio modo di fotografare, porterei a casa un qualsiasi viaggio (escluso safari) :P

Come dimensioni è proprio un bel disimpegno, molto stuzzicante.

Immagine
Mauro

simort
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 3 maggio 2015, 21:52
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

16 febbraio 2016, 22:30

Ultimamente mi sta venendo una discreta scimmia per questa macchina. Chi ce l'ha mi sa dire come si trova con la rotellina posteriore? Sembra simile a quella che c'era sulla Olympus E-PL2 e che ogni tanto mi faceva un po' arrabbiare. Inoltre che mi dite del flash incluso? Da dimenticare?

amxstudio
Member
Messaggi: 487
Iscritto il: 14 aprile 2014, 17:15
Sistema: CSC di vari sistemi

Re: Panasonic Lumix LX100

17 febbraio 2016, 10:17

...quale rotellina?
il piccolo flash esterno funziona benissimo, anche se l'ho usato solo una volta.

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2555
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: Panasonic Lumix LX100

17 febbraio 2016, 10:37

Secondo me si riferisce al Joypad, la rotellina attorno ai quattro tasti che circondano il tasto Menu/Set.
Ce l'avevo sulla Olympus Pen E-PL5 e la odiavo discretamente.

Torna a “Compatte a ottica fissa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti