anci
Member
Messaggi: 95
Iscritto il: 14 aprile 2014, 18:58
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

22 febbraio 2016, 16:22

Antonello, approfitto della tua conoscenza della LX100:

  • come si fa ad impostare lo sviluppo in camera del RAW?
  • come si regolano i parametri riduzione rumore e sharpening (-5 e -2.... giusto?)

Grazie in anticipo.

Avatar utente
knives
Member
Messaggi: 70
Iscritto il: 28 aprile 2014, 8:56
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/alexbiagi

Re: Panasonic Lumix LX100

22 febbraio 2016, 20:07

Io ho riprovato in questo momento e se scatto in Jpeg e uso un filtro ottengo sempre un solo Jpeg e non 2 (uno con il filtro e uno senza).

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

23 febbraio 2016, 0:19

Oh caspita, c'è la voce di menu per abilitare la funzione!
Ho calunniato ingiustamente Panasonic, nella terza pagina del menu registrazione trovate la voce "Simultaneous record w/o filter" ("Rec. simul. senza filtro" col menu italiano) con due valori ON/OFF. Evidentemente l'ho impostata subito fin dall'inizio e poi mi sono completamente dimenticato anche che esistesse, boh, sarà l'età che comincia a fare scherzi....
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

23 febbraio 2016, 0:51

anci ha scritto:
  • come si fa ad impostare lo sviluppo in camera del RAW?
  • come si regolano i parametri riduzione rumore e sharpening (-5 e -2.... giusto?)

La riduzione rumore è da impostare sempre tassativamente a -5, cioè al minimo assoluto.
Per lo sharpening (nitidezza) se "proprio proprio, davvero davvero" non puoi fare a meno di darne, rimani comunque SOTTO -2 (cioè non oltre -3), ma i risultati migliori si ottengono comunque a -5, e se serve davvero aggiungere nitidezza è sempre meglio farlo in post.

Lo sviluppo in camera del raw avviene via menu "Play" (l'ultimo in basso), selezioni "Elaborazione RAW" (quarta voce) e poi premi ancora OK. Adesso il display ti presenta un menu a riquadri sovrapposti in trasparenza, col quale puoi selezionare (quasi) tutte le impostazioni che vuoi. Quando hai finito e sei pronto, selezioni il riquadro "RAW -> Jpeg" ("Inizio elabor.") e viene generato il Jpeg con un nuovo numero di file. Puoi ripetere l'operazione quante volte desideri.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

giors57
Point and Shooter
Messaggi: 23
Iscritto il: 6 ottobre 2014, 9:49
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

23 febbraio 2016, 10:31

Una domanda a @Sardosono (sempre che non siano legittime "ricette segrete").
Su quali parametri di Ps (levels, sharp unmask o altro) è opportuno operare, avendo a disposizione un jpg OOC scattato con valori di sharpening e noise filter al minimo, per valorizzare al massimo la nitidezza dell'ottica?

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

23 febbraio 2016, 17:09

giors57 ha scritto:Una domanda a @Sardosono (sempre che non siano legittime "ricette segrete").
Su quali parametri di Ps (levels, sharp unmask o altro) è opportuno operare, avendo a disposizione un jpg OOC scattato con valori di sharpening e noise filter al minimo, per valorizzare al massimo la nitidezza dell'ottica?

Non ci sono ricette "segrete", semplicemente non esistono "ricette" e basta!
In altri termini, non esiste uno sharpening ottimale in sé, né per quantità, né per raggio, né per nessun parametro. Dipende dalla natura dell'immagine, dalla finezza di dettaglio di luminanza presente (più è minuto e meno sharpening tollera), dal dettaglio cromatico (che è un'altra cosa, e che dipende dalla quantità di variazioni di tinta e da quanto tali variazioni siano ravvicinate, cioè la loro frequenza), dalla prevalenza delle zone in cui questi dettagli sono presenti, da un'infinità di altre cose ed infine OVVIAMENTE DALLA NATURA DELL'IMMAGINE STESSA, cioè se in QUELLA particolare immagine lo sharpening aggiunto "collabora" o meno all'insieme generale (valutazione squisitamente soggettiva). Per non parlare del fatto che prima ancora di tutto questo dipende anche moltissimo dal sensore impiegato e dalle presenza e dal tipo di filtro AA: in generale con i Canon DEVI SEMPRE aggiungere sharpening A MANETTA anche quando non vorresti, ma sui Sony molto meno, sui Panasonic ancora meno, sulle Olympus dipende se hanno sensore Sony o Pana, su X-Trans, E-M1 e LX100 (che non hanno filtro AA) SEMPRE con parsimonia estrema, ed infine sui Foveon non esiste mai il problema di dover aggiungere nitidezza.

Ecco perché sulla rete non si trovano "ricette" che funzionino, non perché siano segrete ma perché non esistono, non solo come regole ma neanche come indicazioni di massima. Trovi invece una caterva di gente che sostiene "io faccio così e cosà e mi trovo sempre benissimo", come se la cosa potesse avere un minimo di senso e a seconda della "autorevolezza" (sigh!) di chi scrive aggrega anche una miriade di "seguaci" altrettanto incomp...sapevoli!

Morale?! Beh, innanzitutto ci vuole decisamente "occhio" (nel senso di esperienza che proviene dalla propria pratica diretta, non dalla pratica degli altri "trasferita" via blog/forum/facebook/web), poi ci vuole necessariamente "occhio" (nel senso di sensibilità estetica, senza la quale non si può valutare il risultato) ed infine ci vuole anche sicuramente "occhio" (nel senso di riuscire a trovare un soddisfacente compromesso).

L'unica regola generale sempre valida è quella che per valorizzare al massimo la qualità dell'ottica E del sensore occorre aggiungere nitidezza solo per lo stretto indispensabile e sempre con avarizia, quando possibile anche nessuna. Ma se vai su Juza, oppure su 500px o siti simili, vedrai che la maggior parte seguono il principio diametralmente opposto, ovvero aggiungono nitidezza fino al limite della tollerabilità: in effetti questa è una regoletta spiccia facilmente applicabile da chiunque, senza necessità di alcun discernimento e ancor meno di comprensione della questione.

CONSIDERAZIONE IMPORTANTE DI ORDINE GENERALE

Tu parli esplicitamente di valorizzare "la nitidezza" di un'ottica e non le sue qualità nel complesso. Beh, se restringiamo il campo alla sola nitidezza dell'ottica, allora permettimi di farti notare che il solo pensare di dover aggiungere sharpening è una contraddizione in termini, oltre che una bestialità in senso stretto. Infatti, lo sharpening è una aggiunta "artificiale" per cercare di conferire una "impressione di nitidezza" atta a "sopperirne la mancanza" dovuta in parte al mosaico in sé ma SOPRATTUTTO al filtro anti-aliasing. Pertanto, ma quando mai potrà questo aiutare ad "esaltare" la "naturale" ed "autentica" nitidezza di una lente?

Mi sembra ovvio che il modo migliore (anzi, l'unico) per esaltare la nitidezza di un'ottica sia quello di metterci dietro un sensore che per prima cosa non la "riduca", come tutti i mosaico, peggio che mai se con filtro AA, la cui funzione è proprio quella di RIDURRE ULTERIORMENTE LA NITIDEZZA, in aggiunta (circa OTTO volte tanto) a quella che il mosaico perde già per suo conto. (*)

Quindi, in pratica conclusione, per esaltare la nitidezza di una lente, qualunque lente, occorre:
  1. se possibile metterci dietro un sensore ad informazione integrale come il Foveon, che in quanto tale non riduce la nitidezza;
  2. in mancanza di ciò, metterci dietro un sensore a mosaico ma SENZA filtro AA;
  3. in mancanza anche di questo, rinunciare in toto all'idea di esaltare al nitidezza di un'ottica, perché col filtro AA non solo non è possibile, non ha semplicemente alcun senso, perché non si può ripristinare l'informazione che le è stata tolta. (**)


__________

(*) l'unico vantaggio del filtro AA è quello di RIDURRE (neanche eliminare del tutto) l'effetto moiré, che si può manifestare OGNI TANTO, mentre per contro paga questo riducendo drammaticamente la nitidezza SEMPRE. Ora io dico, vi sembra che questa possa essere una scelta razionale fatta da un essere pensante e raziocinante?... A me no, assolutamente no. Il fatto è che nella stragrande maggioranza delle fotocamere rimuovere il filtro AA metterebbe a nudo tutte le manchevolezze della fotocamera, a cominciare dall'inadeguatezza del sistema di AF per finire al reale rapporto tra segnale e rumore. Va beh, qui apriremmo un discorso che è una voragine...

(**) so bene che l'argomento è estremamente tecnico ed ostico e vorrei ci fosse un modo per entrare nei dettagli, posso solo dirvi che proprio per questa complessità la mancata comprensione di questo problema è molto diffusa anche dove non ci si aspetterebbe. Ma dopo tutti i discorsi che abbiamo fatto insieme, forse non vi sorprenderà sapere che (a titolo di esempio) proprio questo aspetto è alla base ed è causa delle manifeste assurdità di certi risultati ottenuti dai test DXO-Mark (come abbiamo visto in altri topic, dove una stessa lente su un nuovo sensore "secondo loro" perderebbero all'improvviso il 30/40% della propria risolvenza complessiva, così, senza spiegazione, magari perché il giorno la lente o il sensore non erano in gran forma... cose da pazzi!)


Avatar utente
Ago
Contributing Member
Messaggi: 1047
Iscritto il: 17 aprile 2014, 17:01
Sistema: MicroFourThirds

Re: Panasonic Lumix LX100

23 febbraio 2016, 18:23

Sardosono ha scritto:Morale?! Beh, innanzitutto ci vuole decisamente "occhio" (nel senso di esperienza che proviene dalla propria pratica diretta, non dalla pratica degli altri "trasferita" via blog/forum/facebook/web), poi ci vuole necessariamente "occhio" (nel senso di sensibilità estetica, senza la quale non si può valutare il risultato) ed infine ci vuole anche sicuramente "occhio" (nel senso di riuscire a trovare un soddisfacente compromesso).

Caspita, non basta più occhio per occhio, ora ci vuole occhio per occhio per occhio!!!
Agostino

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Panasonic Lumix LX100

25 febbraio 2016, 15:13

Non so se ci avete mai fatto caso quindi ve lo faccio notare io.
Da quando è uscita sul mercato nel novembre 2014, la Lumix LX100 rimane perennemente presente nella top 10 delle "Most Popular Cameras" di DPReview, anzi in genere galleggia nella metà superiore. Raramente esce dalle prime 10 ma solo per pochi giorni, per poi tornare sempre a galla. L'unica altra fotocamera "quasi" altrettanto assidua alla top ten è la Fuji X100T, che però rimane quasi sempre ben al di sotto della LX100, quindi esce e rientra molto più spesso, ma comunque bene o male anche lei è sempre lì in mezzo. Tutte le altre si alternano, a periodi, con maggiore o minore assiduità, ma nessun'altra ha "l'abbonamento" come queste due!

Questa classifica è a mio avviso non solo interessante ma molto significativa, perché (così dice il sito) è basata sulle visualizzazioni di schede tecniche, recensioni e preview delle fotocamere NEI SOLI ULTIMI CINQUE GIORNI, quindi in tal caso è un chiaro indicatore dei reali interessamenti degli utenti. Naturalmente i nuovi modelli e le novità in genere raggiungono rapidamente la vetta, ma poi il rimanervi è tutta un'altra cosa! ;)

Vi suggerisco di darle un'occhiata ogni tanto, perché c'è da riflettere sulla composizione: per esempio, in questo momento l'unica Nikon presente è la P900 e l'unica Canon la G5X. Meritano un'analisi (o almeno una rapida lettura) anche le classifiche separate per categoria, i cui link sono sotto la Top 10 (sono due, una per camere a lenti intercambiabili e una per le lenti fisse, o compatte che dir si voglia).

Meditate gente, meditate... (Renzo Arbore)
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3487
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Panasonic Lumix LX100

25 febbraio 2016, 17:41

Colpa mia che ci guardo spesso ;-)
È una macchina che indubbiamente ha spostato molto in avanti il concetto di compatta e che se migliorata sotto alcuni aspetti (schermo in primis) assumerebbe un primato difficilmente spodestabile. Chissà se mai vedremo un'equivalente Olympus.
Antonio

Avatar utente
knives
Member
Messaggi: 70
Iscritto il: 28 aprile 2014, 8:56
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/alexbiagi

Re: Panasonic Lumix LX100

25 febbraio 2016, 17:44

La LX100 al momento secondo me è l'unica compatta che può sostituire senza troppi rimpianti un corredo reflex/CSC.

Torna a “Compatte a ottica fissa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite