Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Il FOVEON, questo sconosciuto...

5 settembre 2015, 0:39

Non sono certo su dove aprire questo topic. Se la sezione è sbagliata confido che qualche anima buona la sposti dove si conviene.
Questa volta non voglio fare lunghi discorsi. Voglio lasciar parlare le immagini, per quanto è possibile, perché col Foveon questa è la cosa più saggia!

Nel progresso dei sensori a mosaico si è riusciti finalmente ad eliminare la necassità del filtro anti-aliasing ed anche a ridurre la matrice di demosaicizzazione al minimo possibile, ossia a 3x3, per prima la Pentax/Ricoh con la K3 seguita dall'Olympus con la E-M1. Oltre non si può andare. La meta finale, quella ideale, quella che consente la massima di finezza di dettaglio cromatico possibile, sarebbe quella di poter impiegare una matrice minima assoluta, ossia la 1x1, il che vorrebbe dire ELIMINARE la demosaicizzazione.
In realtà attualmente questo è effettivamente possibile, col Foveon!

Cercherò di postare immagini che non siano semplici test, ma che permettano di apprezzare in pieno cosa significhi l'espressione MASSIMO DETTAGLIO CROMATICO. Cercherò per quanto è possibile di presentare immagini non mie, in modo che la paternità non mi influenzi nella scelta. E mi sforzerò di evitare ogni commento (anche se io non sono per niente bravo a mantenere le promesse con me stesso!). E pian piano vi presenterò e vi farò conoscere anche i vari sensori che sono stati prodotti, molto diversi l'uno dall'altro in quanto a personalità, ma tutti - sottolineo TUTTI - attualmente ancora validissimi, compresi i più vecchi.

E cominciamo proprio dalla terza reflex prodotta dalla Sigma con sensore Foveon, la SD14, quella che per prima ha avuto una diffusione su larga scala (anche se il Foveon in Italia è stato ben poco conosciuto fino all'avvento del Merrill), una vecchietta di dieci anni, che come si può notare non sente ancora minimamente gli anni. Sono scatti presi dal mio forum (che avevo postato impropriamente in altro topic, dal quale li ho rimossi), che mi permetto di citare direttamente almeno per una volta (admin, fino ad ora non l'ho mai fatto, me lo concedi? Sì? Grazie!) http://forum.foveon.it

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine[/quote]
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3487
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

5 settembre 2015, 0:48

Confesso che tra le mie prime scelte quando ho cominciato col digitale c'erano le Sigma della serie DP. La cosa che mi ha fermato dopo molti tentennamenti fu la scarsa propensione agli alti ISO e la carenza tecnologica dei corpi macchina di allora (schermo, ecc.).
Antonio

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

5 settembre 2015, 0:56

Da una settimana mi lascio invaghire dalla curiosità, così studiando e osservando sono convenuto ad una cosa: non mi pare abbia rivali fino al medio formato (e non sono sicuro nemmeno che il MF riesca meglio del Foveon) per quanto riguarda la definizione, ha uno stacco dei piani assurdo che le foto sembrano realizzate su computer in una sorta di collage invece che da una macchina , ma tutto questo è un bene?

Ne parlavo oggi con un amico ex Ricoh (per due anni) , Fuji (per due anni), Canon (per lavoro), Sigma DP2 (quest'ultima la tenne per pochi mesi), la Sigma fa impressione per la qualità con il suo foveon, va usata come una macchina a pellicola o meglio, forse come un banco ottico, AF lento, rumorosa, etc etc., ma la I.Q. non la si può discutere, però mio parere personale, è troppo! Cioè, quando guardo una foto, mi piace vedere una foto con anche le sue sporcature, es. anche nel NatGeo (al di là del messaggio della foto ma parlando della sua estetica) delle volte ci stanno delle foto troppo pulite, nitide etc., e sono quelle che meno attirano la mia attenzione, mentre quando guardo una foto magari con ombre marcate, rumore etc., gli da quel tocco di drammaticità, personalità o quel che si vuole, che mi fa capire che si tratta di una foto. La Sigma è talmente troppo definita che per assurdo sembrano quasi foto fasulle realizzate su PC. Penso che sia un sistema che trova campi d'applicazione su macro, foto di laboratorio o similari, dove magari è richiesta una definizione in stile microscopio. Ripeto, parere del tutto personale, ma il Foveon è esageratamente ricco d'informazioni che non mi esalta. E' come quando passa la ragazza ultrabella e perfettina, la si riconosce come tale, ma poi magari si prova attrazione per quella più "umana" e con qualche piccolo difetto.

Mi spiego meglio, DP2 Merrill presa da Web con crop. Foto allegata.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Mauro

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

5 settembre 2015, 1:08

Rispondo qui a questo commento:
Sardosono ha scritto:Mauro, ma il Foveon ha già fin troppi limiti di suo, e tu gli vuoi trasformare in difetto l'unica cosa che fa splendidamente bene? E non ti basta: tra quelli che elenchi ne aggiungi anche di inesistenti? A parte le vecchie SD9 ed SD10 (del 2002 e 2003), la SD14 e la SD15 sono silenziose come la maggior parte delle reflex, e la SD1 è silenziosissima. Ma allora dillo, tu non hai un minimo di pietà, tu sei la crudetà fatta fotografo...

P.S. Ho rimosso le immagini perché mi son reso conto che in questo topic sono proprio improprie (adoro i bisticci di parole!...), ed ho aperto un topic dedicato al Foveon, questo Il Foveon, questo sconosciuto..., e le ho postate lì.

Sono stato un po' vago con rumorose, tra l'altro è un'informazione che recupero dall'amico ex SigmaTista. Lui ebbe la DP2 prima serie o la NON Merrill, mi disse che l'ottica durante l'AF era molto rumorosa. In quel momento proveniva da Ricoh e in questa transizione gli prese un colpo, pensò di avere tra le mani una macchina difettosa per via della lentezza operativa, rumore dell'ottica etc., insomma un sistema che non si aspettava in quel modo, poi ci fece il callo e leggendo qua e là, capì che erano solo le caratteristiche della sua macchina. Fece diverse decine di foto, si rese conto che l'approccio alla DP2 era differente rispetto a tutto ciò che provò fino a quel momento, così rinunciò alla lotta, ammise la bellezza dei suoi colori, la sua definizione etc., ma preferì rivendere la DP2 perché non era compatibile con quel metodo d'utilizzo.

Ah, dimenticavo la questione nitidezza :D
Ma no, non è un difetto...sono io che sono un pelo controcorrente. Mentre tutti gioiscono davanti a film in blue-ray, io preferisco un tradizione HD dove gli effetti speciali sembrano più reali. Non sono amante dell'estrema qualità immagine, soprattutto quando l'immagine che vedo proiettata supera la mia realtà percepita. A parte questo, la Sigma mi risulta "troppo" per via di una visione limitata (A3 circa a monitor), ma penso che avrebbe giustizia in stampe moooolto moooolto grandi, allora si che tutto quel po po' di roba tornerebbe utilissimo.
Mauro

Tino84
Contributing Member
Messaggi: 1055
Iscritto il: 31 ottobre 2014, 12:45
Sistema: Sony Alpha (E-Mount)
Portfolio fotografico: http://dayviews.com/tino84/

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

5 settembre 2015, 11:54

E no, 'ste cose non si possono fare: non si può dire "frena la GAS, usa prima l'attrezzatura che hai appena preso", e poi mettere scimmie potenti con thread simili. Detto questo, vedo i primi modelli, non Merrill per intenderci, di Sigma Dp che si trovano a prezzi interessanti, sui 150€. Sono modelli validi o è meglio lasciar perdere e concentrarsi sulle Merrill?

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

5 settembre 2015, 19:40

Guarda, le prime DP 1 e 2 (non Merrill e non Quattro) montano lo stesso sensore della SD14 e della SD15, quindi lo stesso delle immagini che ho postato all'inizio, quindi direi che sia comunque eccellente e ancora validissimo e molti lo preferiscono al merrill. Tra l'altro il merrill come il quattro sono molto più impegnativi da gestire e producono anche file ben più impegnativi: (raw da 50/60 megabyte il merrill e da 80/90 il quattro! In conclusione, quindi, le DP e le reflex SD14 e SD15 vanno benissimo e se ne possono tranquillamente ricavare stampe eccellenti di un metro di lato.
Antonello

"Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto o non soltanto per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo ammirare" - A.S.

"Che giova all'uomo se guadagna il mondo intero e poi perde la propria anima?" --- Marco 8,36

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

7 settembre 2015, 13:57

Come mai molti preferiscono la prima DP2 alla versione Merrill? Per una questione di dimensioni file oppure per una resa differente?
Mauro

Avatar utente
Sardosono
Mod
Messaggi: 1659
Iscritto il: 24 giugno 2014, 14:18
Sistema: CSC di vari sistemi
Località: Sardegna
Contatta: Sito web

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

7 settembre 2015, 14:39

Huntersub84 ha scritto:Come mai molti preferiscono la prima DP2 alla versione Merrill? Per una questione di dimensioni file oppure per una resa differente?

Chi per l'uno, chi per l'altro. Chi per entrambi i motivi.
Le quattro generazioni di sensore Foveon presentano quattro rese differenti, dovute principalmente al sensore, ma anche al differente processore presente in camera. Quale preferire è indubbiamente squisitamente personale, ma per molti (ed anche secondo me) quelle delle prime due generazioni a bassa risoluzione (*) sono indubbiamente più "raffinate", più da pellicola diapositiva professionale, mentre il Merril ricorda più le negative pro.
Personalmente le "classifico" per somiglianza alle pellicole in questo modo:

  • 1a generazione) Reflex SD9 e SD10: Kodak Ektachrome anni '80
  • 2a generazione) Reflex SD14, compatte DP1/2/s/x: Kodak Ektachrome EPP
  • 2a generazione) Reflex SD15: Kodachrome 64 (in pratica, i colori sono più caldi delle sorelle con lo stesso sensore)
  • 3a generazione) Reflex SD1 e compatte DP1/2/3 Merrill: Kodak Ektar 100 pro
  • 4a generazione) Compatte DP0/1/2/3 /4 Quattro: resa più digitale, richiama molto l'ultimo sensore Fuji SuperCCD delle S5 ed S3 Pro
Ma, ripeto, questa è una percezione soggettiva mia.

__________

(*) bassa solo da un punto di vista numerico, perché ci fai ingrandimenti da parete!


Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

7 settembre 2015, 14:43

Certo che anche tu a scimmie non scherzi. La DP2 prima serie la si trova sulle 100€
Anche se non ne sento una reale necessità, ho però una reale curiosità! :laugh:
Mauro

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3487
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Il Foveon, questo sconosciuto...

7 settembre 2015, 14:46

Anche prendendone una usata a poco credo che sia solo l'inizio del cammino, immagino ci sia poi un lavoro di sviluppo del raw totalmente diverso da quello degli altri sistemi.
Antonio

Torna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite