mauro17
Member
Messaggi: 393
Iscritto il: 24 aprile 2014, 10:34
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/radomauro

CSC e fotografia sportiva, si puo?

12 maggio 2014, 8:19

Secondo me sì. Ma in qualunque forum provi a chiedere se le mirrorless sono adatte a riprendere efficacemente eventi sportivi e alla fotografia di azione in genere la risposta è sempre la stessa: "L'AF-C delle mirrorless fa pena e qualsiasi reflex anche entry level fa meglio...". Vabbene, a me piace rendermi la vita difficile e ci provo lo stesso! Seguo un paio di volte l'anno eventi motoristici, da semplice spettatore, e provo a "suicidarmi" provando a fotografare con una mirrorless... e considerando il fatto che la mia mano sinistra, fondamentale per reggere i tele, è tutt'altro che ferma qualche buon risultato si riesce a portarlo a casa... :)

Posto solo un paio di esempi.

E-M1 50-200 SWD 200mm (400eq) 1/100s
Immagine
Baz di Mauro Rado, su Flickr

Immagine
L'inseguimento di Mauro Rado, su Flickr

Le vostre esperienze?
GX8

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

12 maggio 2014, 8:33

Grazie per la tua testimonianza Mauro,
io non faccio questo genere di foto quindi non ho sperimentato più di tanto, ma già seguire i bambini e beccarli al volo non deve essere tanto diverso :P
naturalmente scherzo!

Posso solo dire che ho fatto un'esperienza di foto naturalistica, con associazione, corso e uscite, e con la Canon 5D Mk.II e il 300/4 L IS (anche con 1,4x, non è che l'AF fosse proprio il massimo, oltre ai pochi punti in centro fotogramma.
Non mi sono innamorato del genere quindi l'ho mollato, ma non credo che avrei troppi problemi a farlo con una CSC, date anche le ottiche in arrivo in questo settore, forse l'unico incubo per chi fa queste foto sono i crop spinti che spesso si è costretti a fare, e magari sui 16Mp fanno un po' paura.
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
Huntersub84
Advanced Member
Messaggi: 4241
Iscritto il: 14 aprile 2014, 14:36
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://500px.com/Mauro_P
Contatta: Google+

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

13 maggio 2014, 13:22

Che bei risultati!!
Mauro

Avatar utente
ObySamKenoby
Contributing Member
Messaggi: 577
Iscritto il: 15 aprile 2014, 0:39
Sistema: MicroFourThirds
Località: Reggello (FI)
Contatta: Facebook

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

14 maggio 2014, 13:22

Come ho detto anche altrove la E-M1 è un passo a mio avviso importante per colmare il gap che ancora divide le mirrorless dalle reflex.
Sul fatto che una reflex di base faccia meglio non commento, troppo generico... in linea di massima non hanno grandissimi moduli AF, puoi metterci davanti i migliori obiettivi ma sempre moduli poco efficaci sono.
Nelle ultime versioni delle entry Canikon hanno iniziato ad implementare moduli più sofisticati e questo può cambiare le carte in tavola, bisogna però vedere se sono stati resi "malleabili" anche da chi non accetta le preimpostazioni standard.
La E-M1, sia con gli obiettivi 4/3 che con quelli mft in modalità C-AF sfrutta il rilevamento di fase e questo le permette di colmare in gran parte il gap con dette reflex, ed il 50-200 SWD è un gran bell'obiettivo (gran anche nel senso di GRANDE fisicamente :) )
I tuoi risultati mi sembrano più che buoni. Poi se lo fai per professione ed hai bisogno di avere l'AF che funziona durante una raffica a 10 ftg/s ci sono altre fotocamere verso cui puntare, ma credo che in realtà buona parte dei professionisti che devono mandare le foto in agenzia in pochi minuti non vogliano davvero avere 2.000 foto da guardare ma preferiscano fare meno scatti meglio ponderati (poi sicuramente sbaglierò).
Infine, l'altro giorno ho avuto modo di provare la E-M5 con il 35-100/2,8 agli allenamenti di baket di mio figlio di 6 anni... E' vero che la velocità è diversa, ma è anche vero che i bambini son delle schegge impazzite che non ti permettono di pianificare uno scatto essendo in grado di cambiare di 180° la direzione di marcia in venti centimetri mentre corrono :) Comunque, rispetto alla prima volta che andai, avendo avuto modo di iniziare a conoscere la macchina, sono rimasto stupito del fatto che in larga parte gli scatti sono venuti correttamente a fuoco sfruttando proprio la modalità C-AF e raffica lenta (4 ftg/s) con priorità alla MAF, dove non sono a fuoco ho sbagliato io non riuscendo a tenere il soggetto nell'area designata. In compenso in alcune raffiche si vede a fuoco il bambino / lo sfondo (7-8 metri più là) / il bambino, il tutto in meno di un secondo complessivo :)
Foto naturalistica e sportiva con le mirrorless (o meglio, le OMD, le altre non saprei)? Secondo me, con i giusti accorgimenti, si può.
Ancora complimenti per le foto.
Samuele

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

14 maggio 2014, 13:45

mauro17 ha scritto:In qualunque forum provi a chiedere se le mirrorless sono adatte a riprendere eventi sportivi e alla fotografia di azione in genere la risposta è sempre la stessa, l'AFC delle mirrorless fa pena e qualsiasi reflex anche entry level fa meglio...

Hai toccato un punto nevralgico. Non ho esperienza diretta di fotografia sportiva, non è un genere che pratico. Tuttavia per me certe cose che si leggono su certi forum rappresentano semplicemente una sterile battaglia di retroguardia: "avifauna e fotografia sportiva = dSLR" è solo l'ultima delle formule che i più conservatori hanno iniziato a ripetere come un mantra. Ce n'erano altre prima di questa (la irrinunciabile "ergonomia" delle digireflex era una delle più gettonate prima che E-M1, X-T1 e A7r si affacciassero sul mercato) e ce ne saranno altre dopo. Forse.

Avatar utente
ObySamKenoby
Contributing Member
Messaggi: 577
Iscritto il: 15 aprile 2014, 0:39
Sistema: MicroFourThirds
Località: Reggello (FI)
Contatta: Facebook

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

15 maggio 2014, 0:18

Già la serie G della Panasonic ha un'ergonomia in tutto simile a quella di una reflex, anche se più plasticosa.
Poi la E-M1 scommetto debba dare la sensazione di un carrarmato considerato che già la E-M5 dà l'impressione di poter essere usata per piantare i chiodi nel muro...
Samuele

Avatar utente
papermoon
Contributing Member
Messaggi: 956
Iscritto il: 14 aprile 2014, 16:20
Sistema: MicroFourThirds

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

15 maggio 2014, 1:21

Dai su... fate i bravi... le nostre CSC anche nelle versioni top e con lenti top MAI possono arrivare, ad oggi, a fare quello che ti permette una reflex, neanche con tutto l'impegno e la buona volontà... è giusto che "diamo a Cesare quel che è di Cesare".

D4
https://farm8.staticflickr.com/7357/126 ... 85bc_c.jpg

D4 + 600mm f4
https://farm9.staticflickr.com/8330/809 ... 9c99_c.jpg

D3s + 70-200mm
https://farm7.staticflickr.com/6122/598 ... 728a_b.jpg

D4
https://farm8.staticflickr.com/7125/762 ... 5225_c.jpg

D4 + 800mm AF-S
https://farm8.staticflickr.com/7385/109 ... 184a_c.jpg

Le CSC godiamocele in ben altro modo, come fa splendidamente Renato!

Avatar utente
renus73
Advanced Member
Messaggi: 3837
Iscritto il: 14 aprile 2014, 13:49
Sistema: Fujifilm X
Portfolio fotografico: http://renus73.tumblr.com
Località: Venezia
Contatta: Sito web Google+

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

15 maggio 2014, 9:07

Sicuramente è più semplice, ma bisogna anche in quei casi avere il manico per fotografare le varie situazioni. Però considererei che in quel settore usano tutti reflex perché fino a ieri c'era solo quello, e chi ha investito svariate migliaia di euro in un sistema difficilmente se ne libera in un giorno.

Quindi si tratterà di vedere se nuove generazioni di fotografi naturalisti e sportivi riusciranno a tirar fuori dai nuovi sistemi in arrivo quei risultati. Non stiamo parlando delle Pen o della parte "sidecar" legata al m4/3 ma del nuovo parco ottiche e sistemi AF ibridi, e avendo provato la naturalistica con la 5D Mk.II e i tele L, non me la sento di bocciare a priori questi sviluppi m4/3 (penso al 300mm f4 Zuiko in arrivo sulla E-M1 ad esempio).
Non basta alzare gli ISO per aumentare la sensibilità (Giorgio Rossi)

Avatar utente
SP3661
Mod
Messaggi: 2558
Iscritto il: 9 aprile 2014, 17:30
Sistema: Non specificato

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

15 maggio 2014, 9:14

renus73 ha scritto:Sicuramente è più semplice, ma bisogna anche in quei casi avere il manico per fotografare le varie situazioni. Però considererei che in quel settore usano tutti reflex perché fino a ieri c'era solo quello, e chi ha investito svariate migliaia di euro in un sistema difficilmente se ne libera in un giorno.

Quindi si tratterà di vedere se nuove generazioni di fotografi naturalisti e sportivi riusciranno a tirar fuori dai nuovi sistemi in arrivo quei risultati. Non stiamo parlando delle Pen o della parte "sidecar" legata al m4/3 ma del nuovo parco ottiche e sistemi AF ibridi, e avendo provato la naturalistica con la 5D Mk.II e i tele L, non me la sento di bocciare a priori questi sviluppi m4/3 (penso al 300mm f4 Zuiko in arrivo sulla E-M1 ad esempio).

Sì, tra l'altro io non ridurrei la cosa all'inutile e fuorviante confronto "m4/3 vs FX". Più in generale io ne faccio un discorso di tecnologie: ne abbiamo una, quella delle dSLR, che ha una storia di diversi decenni (le digireflex sono sommariamente le vecchie SLR col sensore digitale al posto della pellicola); l'altra, quella delle attuali DSLM/CSC, se si escludono le parentele remote ha raggiunto in un lustro livelli e fatto registrare una crescita impensabili all'inizio. La domanda quindi è semplice: al netto di questo "gap" di diversi decenni, per il quale è ancora "impossibile" pensare di sostituire per determinati generi un prodotto con l'altro (anche per un fatto di circuiti di assistenza ai professionisti e quant'altro), in linea teorica "lo specchio" è fondamentale per praticare specifici generi fotografici? Perché è di questo che si parla. Oppure tra n stagioni le DSLM, che già mescolano CDAF e PDAF e "ibridano" altre specifiche che prima erano appannaggio di una specifica tecnologia/sistema/formato, potranno essere perfettamente intercambiabili con le dSLR?

mauro17
Member
Messaggi: 393
Iscritto il: 24 aprile 2014, 10:34
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/radomauro

Re: CSC e fotografia sportiva, si puo?

15 maggio 2014, 10:22

papermoon ha scritto:Dai su...

Scusa ma il tuo mi sembra il solito discorso qualunquista

MAI possono arrivare, ad oggi, a fare quello che ti permette una reflex

E poi porti esempi di foto fatte con una D4... macchina che costa 4 volte tanto.
Aspetto qualche spiegazione tecnica sennò stai parlando della solita aria fritta...

È più che normale che un professionista si affidi a 1D o D4 così come è più che normale che non si affidi a una 5D Mk. II, D600, ecc.
Quello che volevo esprimere nel primo messaggio è che ormai non trovo limitazioni nei sistemi nei sistemi AF-C delle più recenti CSC.
GX8

Torna a “Teoria e tecnica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti