Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3445
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Riordino corredo m4/3

13 aprile 2018, 10:12

nkg83 ha scritto:Hai mai pensato di portarti solo il 20 nelle uscite? Potrebbe essere una buona idea per capire quanto è necessario uno zoom nella tua fotografia.
Uso gli zoom sempre meno, anche perché ne posseggo solo uno 14 42 x ( tuttofare compatto, buono anche per il lato video) e non mi mancano, troppo marcata la differenza sullo stacco dei piani, sulla qualità d'immagine generale e sulla compattezza.

Ps il 15 Lumix è una perla.


Si ho fatto diverse volte uscite col solo 20mm, l'impressione è di trovarmi spesso troppo lungo in molti casi. La cosa strana è che in analogico ho quasi solo macchine 40mm e pensavo di avere un passaggio naturale anche sul digitale. Invece trovavo più soddisfazione col 14mm per esempio.
Antonio

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1416
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Riordino corredo m4/3

13 aprile 2018, 11:58

La questione della focale è veramente una questione personale. Io ad esempio mi trovo troppo bene con il PL25.

Quando passo ad altre lenti per provare altri angoli di ripresa, soffro sia sul fronte qualità che stacco dei piani.

Visto comunque quello che dici, io me ne fregherei della ghiera e prenderei il 15mm. Per me è la tua lente. Se ti trovi bene con il 14mm, ti troverai stupendamente con il 15mm.

Se poi vorrai utilizzare anche la ghiera successivamente ti compri una vecchia GF per pochi euro. Con una buona lente escono comunque buone foto. Ad esempio questa è fatta con il PL25 e la vecchia GH1. Non trovo motivi di insoddisfazione:

viewtopic.php?f=20&t=344&p=37678#p37678
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Tino84
Contributing Member
Messaggi: 1015
Iscritto il: 31 ottobre 2014, 12:45
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://dayviews.com/tino84/

Re: Riordino corredo m4/3

13 aprile 2018, 15:00

http://www.foto-orlando.it/prodotto/obb ... 5sa004726/

Gli dai dentro il 20mm e credo ce la fai con 200€ e rotti

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3445
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Riordino corredo m4/3

13 aprile 2018, 15:20

In questo momento di confusione intanto ho messo in standby le vendite. Mi sto riguardando un po' di vecchie foto per capire a mente fredda dove "rendo" al meglio. Una soluzione alternativa potrebbe essere tenere il 20 e riprendere il più economico 14mm con cui sinceramente mi sono trovato benissimo. Ovvio che il 15mm spacca in confronto.
Antonio

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1416
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Riordino corredo m4/3

14 aprile 2018, 9:31

Non lo dire a me, sono in perenne confusione. Sto cercando di risolverla mettendo dei punti fermi. Anch'io per fissare questi punti fermi mi sono dato il compito di riguardare l'archivio fotografico.
Quello che è venuto fuori è che il PL25 con la possibilità di sfocato che fornisce, con i colori, con la nitidezza non chirurgica, è per me La Lente. I vari zoom sono comodi operativamente, ma poi spesso castrano l'espressività. Non è detto che ci debba essere sempre lo sfocato, ma la libertà di averne almeno un po' è importante. Ovviamente senza cadere negli eccessi dei patiti del FuFù (FF in senso dispregiativo).
Perciò sto cercando anch'io un equilibrio tra disponibilità economica, ingombri e operatività che mia dia una certa soddifazione.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3445
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Riordino corredo m4/3

14 aprile 2018, 9:50

xilef ha scritto:Non lo dire a me, sono in perenne confusione. Sto cercando di risolverla mettendo dei punti fermi. Anch'io per fissare questi punti fermi mi sono dato il compito di riguardare l'archivio fotografico.
Quello che è venuto fuori è che il PL25 con la possibilità di sfocato che fornisce, con i colori, con la nitidezza non chirurgica, è per me La Lente. I vari zoom sono comodi operativamente, ma poi spesso castrano l'espressività. Non è detto che ci debba essere sempre lo sfocato, ma la libertà di averne almeno un po' è importante. Ovviamente senza cadere negli eccessi dei patiti del FuFù (FF in senso dispregiativo).
Perciò sto cercando anch'io un equilibrio tra disponibilità economica, ingombri e operatività che mia dia una certa soddifazione.


Esatto. Lo zoom è indubbiamente comodo, col 12-40 probabilmente risolvi ogni dilemma, ma si discosta un po' dal mio ideale di portabilità oltre che essere fuori budget.
Antonio

Tino84
Contributing Member
Messaggi: 1015
Iscritto il: 31 ottobre 2014, 12:45
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: http://dayviews.com/tino84/

Re: Riordino corredo m4/3

14 aprile 2018, 10:42

xilef ha scritto:Non lo dire a me, sono in perenne confusione. Sto cercando di risolverla mettendo dei punti fermi. ......
Perciò sto cercando anch'io un equilibrio tra disponibilità economica, ingombri e operatività che mia dia una certa soddifazione.



Credo che per noi amatori sia in fondo normale arrivare a momenti di confusione. Fai le “solite foto” e inizi a pensare che il corredo sia esagerato, pensi a ridimensionarlo, ma anche questo ha un costo e non ne vale la pena.
Poi viene il periodo buono, si correggono gli errori, si migliora, e ci si chiede se con qualche cosa di più, non si riesca a raggiungere ancora migliori risultati (o semplicemente per soddisfazione personale). Ma anche questo ha un costo, e così via :-P d’altronde è normale, non facendo e una professione, viene lecito capire quanto ne valga la pena.
E non importa ciò che si ha, è sempre l’emozione del momento che guida: io ad esempio ogni tanto sono colto dal “vendo tutto il m4/3 e passo totalmente a Sony”, seguito dal “rinuncio al FF e prendo i super obiettivi m4/3”, per tornare al “e adesso dove metto tutta sta roba, meno è meglio”.
Ci sta, fa parte del gioco. Se non ci si perde (troppo), si prova e si libera la scimmia, l’importante è, quando si esce con la macchina al collo, fare foto e sentire la soddisfazione dello scattare, sia essa il momento prima, durante, dopo lo scatto. (Scusate l’intromissione a ruota libera :-P )

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3445
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Riordino corredo m4/3

14 aprile 2018, 12:08

Tino84 ha scritto:Credo che per noi amatori sia in fondo normale arrivare a momenti di confusione. Fai le “solite foto” e inizi a pensare che il corredo sia esagerato, pensi a ridimensionarlo, ma anche questo ha un costo e non ne vale la pena.
Poi viene il periodo buono, si correggono gli errori, si migliora, e ci si chiede se con qualche cosa di più, non si riesca a raggiungere ancora migliori risultati (o semplicemente per soddisfazione personale). Ma anche questo ha un costo, e così via :-P d’altronde è normale, non facendo e una professione, viene lecito capire quanto ne valga la pena.
E non importa ciò che si ha, è sempre l’emozione del momento che guida: io ad esempio ogni tanto sono colto dal “vendo tutto il m4/3 e passo totalmente a Sony”, seguito dal “rinuncio al FF e prendo i super obiettivi m4/3”, per tornare al “e adesso dove metto tutta sta roba, meno è meglio”.
Ci sta, fa parte del gioco. Se non ci si perde (troppo), si prova e si libera la scimmia, l’importante è, quando si esce con la macchina al collo, fare foto e sentire la soddisfazione dello scattare, sia essa il momento prima, durante, dopo lo scatto. (Scusate l’intromissione a ruota libera :-P )


Tutt'altro, il senso è proprio quello, il sentirsi insoddisfatti o indecisi. Ovviamente nulla di ciò che abbiamo ci impedisce di fare buone foto, probabilmente i cambi ci stimolano almeno la curiosità e si esce anche solo per fare delle prove.
Antonio

Avatar utente
xilef
Contributing Member
Messaggi: 1416
Iscritto il: 29 aprile 2014, 15:57
Sistema: MicroFourThirds

Re: Riordino corredo m4/3

15 aprile 2018, 15:52

Non so io vorrei che l'ispirazione mi derivasse dalla fotografia stessa e non da ciò che utilizzo per farla, anche se è vero che lo strumento condiziona il tipo di foto che possono essere scattate.
Dal mio corredo vorrei come già detto un equilibrio tra leggerezza, qualità e costi. Il mio comprare e vendere è una ricerca di questo equilibrio, che sembra non esistere.
Al momento le ottiche che sembrano andarci più vicine sono il PL25 e il PL15. Sono in difficoltà nel trovare una buona soluzione per il tele, perché anche a me quando cammino fuori città piace fotografare animali se ne incontro.
A volte mi chiedo se altri sistemi rispondono meglio alle mie esigenze. Ad esempio quello che nel m4/3 viene spesso fatto pagare oro, nel sovraffollato sistema EOS si trova a pochi euro, soprattutto nel mondo dei fissi.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

Se adopera spesso l'Anello per rendersi invisibile, sbiadisce: infine diventa permanentemente invisibile
e cammina nel crepuscolo sorvegliato dall'oscuro potere che governa gli Anelli. (J.R.R. Tolkien)

Avatar utente
pozz82
Mod
Messaggi: 3445
Iscritto il: 16 aprile 2014, 22:54
Sistema: MicroFourThirds
Portfolio fotografico: https://flickr.com/pozz82
Località: Delta del Po
Contatta: Twitter

Re: Riordino corredo m4/3

15 aprile 2018, 16:14

xilef ha scritto:Non so io vorrei che l'ispirazione mi derivasse dalla fotografia stessa e non da ciò che utilizzo per farla, anche se è vero che lo strumento condiziona il tipo di foto che possono essere scattate.
Dal mio corredo vorrei come già detto un equilibrio tra leggerezza, qualità e costi. Il mio comprare e vendere è una ricerca di questo equilibrio, che sembra non esistere.
Al momento le ottiche che sembrano andarci più vicine sono il PL25 e il PL15. Sono in difficoltà nel trovare una buona soluzione per il tele, perché anche a me quando cammino fuori città piace fotografare animali se ne incontro.
A volte mi chiedo se altri sistemi rispondono meglio alle mie esigenze. Ad esempio quello che nel m4/3 viene spesso fatto pagare oro, nel sovraffollato sistema EOS si trova a pochi euro, soprattutto nel mondo dei fissi.


Per il tele il compatto ed economico 40-150 Olympus va sempre bene se bastano i 300mm eq.
Difficilmente in un sistema reflex troveresti leggerezza, anche se oggettivamente il mercato dell'usato offre una vastissima scelta anche di obiettivi di terze parti per Canon e Nikon.
In questi giorni sta maturando l'idea di rinunciare per un tot all'uso degli zoom, anzi essere estremo nell'usare un'unica focale. Avendo di scorta una buona compatta zoom potrebbe essere uno stimolo a ritornare sui miei primi passi analogici ma in digitale.
Antonio

Torna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite